Realtà Virtuale

Robotanica: The new wilderness

Robotanica è un ciclo di mostre incentrate sulla presenza della robotica in natura. In questo nuovo ambiente si trovano creature tecnologiche ed ibride: tutto ciò è segno di una nuova evoluzione? È possibile che gli animali a rischio di estinzione vengano rimpiazzati da sostituiti tecnologici per non rompere l’equilibrio natuale?... READ MORE...

Screen City Biennial 2017

Ritorna ad ottobre la terza edizione di Screen City Biennial a Stavanger, la prima biennale nordica dedicata all'immagine espansa in movimento nei luoghi pubblici, con un programma denso di eventi e opere d’arte che esplorano la relazione fra immagini in movimento, suono, tecnologia e spazio urbano.... READ MORE...

FAD – Digital Art Biennial 2018 “Hybrid Languages” | Deadline 17/09/2017

Per la sua nuova edizione incentrata sul tema dei Linguaggi Ibridi, il FAD, Festival di Arte Digitale di Rio de Janeiro e Belo Horizonte, invita artisti e critici di tutto il mondo ad inviare lavori ibridi in cui il digitale e l'analogico, il naturale e l'artificiale, il reale e il virtuale s'incrociano, coinvolgendo il visitatore in nuove esperienze immersive.... READ MORE...

The Augmented Landscape

Su commissione del Boston Cyberarts quattro celebri artisti internazionali hanno creato otto sculture in realtà aumentata per The Augmented Landscape, un'installazione di public art all’esterno del Maritime National Historic Site nel National Park Service di Salem, in mostra fino al 30 novembre... READ MORE...

Homeostasis Lab Open Call for Artists @ The Wrong New Digital Art Biennale | DEADLINE 31/01/2018

Homeostasis Lab Open Call for Artists 2017/18 - ll primo padiglione ad aprire le porte agli artisti per la partecipazione alla 3^ edizione di The Wrong - New Digital Art Biennale. Tutti i lavori devono essere "internet-friendly" e afferire a qualunque modalità artistica digitale (Realtà Aumentata, Arte Frattale, Poesia Digitale, Arte Evolutiva... > lista completa sul sito web). DEADLINE APERTA: è possibile inviare quanti lavori si vuole fino al termine dell'evento il 31/01/2018... READ MORE...

Where the City Can’t See: il primo film di fantascienza in laser scanning

Where the City Can’t See è il primo film di fantascienza girato interamente con la tecnologia di Laser Scanning, con la regia dell’artista Liam Young e scritto dall’autore Tim Maughan. Il film è ambientato in un futuro non troppo lontano dove i sistemi di gestione urbana di Google maps e videosorveglianza CCTV non solo mappano le nostre città, ma le governano.... READ MORE...

Sundance Film Festival 2017 e il New Frontier

“New Frontier”, la sezione del Sundance Film Festival dedicata alle nuove tecnologie, compie dieci anni e, per l’occasione, il Festival propone la programmazione più ricca, varia e migliore di sempre. La lista completa comprende “story worlds” in visore per realtà aumentata, acrobazie in video-mapping, un salone di bellezza in realtà virtuale, che produce dati neuroscientifici tramite l'internet of things e una serie di esperienze interattive e tattili in realtà virtuale.... READ MORE...

Maurice Benayoun. Just Dig/It!

La mostra Just Dig/It! all'Osage Gallery presenta l'installazione Inside the Tunnel under the Atlantic creata da Maurice Benayoun. Il progetto virtuale che collega il Centre Pompidou di Parigi e il Museo di Arte Contemporanea di Montreal, cercando di connettere le persone tra loro e fargli esplorare lo spazio in un modo virtuale e innovativo.... READ MORE...

Unire e separare le realtà: intervista con Joseph Delappe

(English) Although changing over time, thanks to increasingly efficient technology, the digital world and the real world have come together to contextually coexist, often creating problems. Looking at the many works by American artist Joseph Delappe you can somehow trace the evolution of this dynamic.... READ MORE...

Impakt Festival – Soft Machines

La 25° edizione dell’Impakt Festival, Soft Machines, si sviluppa nell’intersezione tra affetto e macchine. Il concetto di empatia diventa sia contenuto sia forma attraverso conferenze, performance, proiezioni ed esposizioni.... READ MORE...

”Up-in-the-Air” con Sachiko Hayashi

Sachiko Hayashi è una visual artist che lavora principalmente con il video e i media interattivi su schermo. E’ originaria di Tokyo, ha vissuto nel Regno Unito e negli Stati Uniti, ma attualmente vive in Svezia... READ MORE...

Cao Fei: Demolire Il Virtuale. Rmb City E La Crisi Dell’arte Reale

La ormai notisissima artista cinese Cao Fei, lanci˜ ufficialmente il suo ultimo grande progetto, RMB City, circa due anni fa, nel gennaio del 2009. La piattaforma Second Life avrebbe dovuto raggiungere la sua fine nei sette mesi seguenti, dato che il suo periodo di vita predeterminato stava ormai per terminare. Da quel momento in poi tentai di considerare la vitalitˆ della comunitˆ virtuale come una totalitˆ, parlando con collaboratori attuali e non di RMB City, con collezionisti, scrittori e altri osservatori interessati all'argomento, per poter essere in grado di fare una stima del successo o del fallimento della metropoli digitale. Segue una sintesi dei risultati ottenuti fino ad ora; il mese prossimo, sempre su Digicult, continueremo questa sintesi con un rapporto sull'arte cinese in Second Life.... READ MORE...

remap berlin

Remap Berlin si diffonde come un sottile virus geografico su Google Earth e si occupa di diversi livelli di realtà.... READ MORE...

arrested time

Arrested Time è una mostra di opere che riunisce le tecnologie contemporanee con il disegno e le tecniche di stampa tradizionali.... READ MORE...

Cam Girls E Il Sesso Su Second Life: Un Reportage

Rocco Siffredi lancia l'allarme: You Porn sta uccidendo l'industria del porno!'. Una starlette di grido come Eve Laurence si ritira dal business main stream per fornire alla propria community di fan servizi su misura, senza passare dalle case di produzione, in perfetto stile pornografia partecipativa'. Focus se ne esce in edicola con un dossier su lettori mp3 che sono vibratori a tempo di musica, apparecchiature wii per masturbarsi a distanza col partner e il prototipo del kiss-phone che simula i baci. L'Orgasmatron di Woody Allen al confronto di tutto questo fa tenerezza. Nell'attesa di poter divertirmi col wii con la mia cam girl preferita che mi trasmette in 3D, prendo la rivoluzione del tecno-sesso molto sul serio e mi faccio un giro nel Red Light District di Second Life.... READ MORE...

Alessandro De Gloria, Dai Giochi Per Bambini Ai Serious Games

Il Dott. Alessandro de Gloria  un professore di Ingegneria Elettronica e membro del Gruppo Elios presso l'Universitˆ di Genova. Questo gruppo  impegnato nella progettazione e lo sviluppo di serious games , che utilizzano la tecnologia interattiva virtuale per creare scenari di gioco a scopo didattico... READ MORE...
//