Video Arte

oursler2

Tony Oursler: M*r>0r

Al Magasin III è stata inaugurata una ricca mostra di Tony Oursler, artista che sperimenta e gioca con l’immagine in movimento televisiva, fino ad arrivare ai sistemi di sorveglianza e monitoraggio. Recentemente tramite un software di riconoscimento facciale ha creato ritratti digitali nel quale l'osservatore può vedere riflesso se stesso
cc1

Copenhagen Contemporary

La nuova istituzione artistica Copenhagen Contemporary inaugurata ad Agosto con una mostra dedicata a Bruce Nauman e artisti del calibro di Yoko Ono e Carsten Nicolai, si pone come obiettivo quello di creare una rete tra città, musei e pubblico; presentando allo spettatore opere immersive e stimolanti di artisti di fama internazionale
TheasterGates1

Theaster Gates: How to Build a House Museum

Fino a Ottobre all' Art Gallery of Ontario di Toronto, sarà in mostra Theaster Gates con How to Build a House Museum. Una mostra che ripercorre la memoria e le conquiste del popolo nero attraverso suoni, danze, video, dipinti e atmosfere clubbing organizzati in sei case-museo simboliche, che trasportano lo spettatore in un'altra realtà
BIM!

Biennale dell’Immagine in Movimento 2016

Il Centre d’Art Contemporain Genève annuncia gli artisti partecipanti e il nuovo progetto «Generations» per la Biennale de l’Image en Mouvement (Biennale dell’Immagine in Movimento) 2016. La Biennale è aperta al pubblico dal 9 Novembre 2016, in mostra fino al 29 Gennaio 2017
Microphone test 1

14esimo Taishin Arts Award Grand Prize: Hsu Che-Yu, “Microphone Test”

Il vincitore della 14esima edizione del Taishin Arts Award è stato conferito a Hsu Che-Yu per Microphone Test. Un lavoro che segna l’inizio di una nuova tendenza di riferimento intertestuale tra arte visiva e scrittura creativa nel panorama artistico contemporaneo, affiancando storie personali a storie sociali tramite una narrazione multivellare.
Joan Jonas 1

Joan Jonas: stream or river, flight or pattern

Joan Jonas una delle pioniere della video e performance art, e acclamata artista multimediale il cui lavoro spesso comprende video, installazioni, suoni, testi e disegni, è in mostra presso la Fundación Botín con la sua nuova installazione multimediale creata sul posto e in collaborazione con quindici giovani artisti internazionali.
Jon-Rafman 1

Jon Rafman: I have ten thousand compound eyes and each is named suffering

Jon Rafman è in mostra fino ad Agosto allo Stedelijk Museum. L'artista canadese che fa del digitale e del gioco online il fulcro della sua filosofia creatrice. Combinando scenari tra reale e virtuale in cui lo spettatore può perdersi tra avatar, sottoculture online e comunità feticiste negli angoli remoti del web.
Korakrit Arunanondchai 1

Korakrit Arunanondchai al Museion di Bolzano

È in corso al Museion di Bolzano la prima mostra personale in Italia di Korakrit Arunanondchai. Artista poliedrico e multimediale che si muove tra i territori dell'immaginazione e del reale, introducendo la componente digitale come elemento di riflessione e per indagare i fenomeni della globalizzazione e della comunicazione mass mediale.
Silvestre pestana 1 def

Silvestre Pestana: Technoform

È in mostra al Museo Serralves di Porto, Silvestre Pestana. Artista sperimentale che dagli anni Sessanta crea facendo interagire tra loro: performance, poesia, politica e tecnologie. Inventando nuovi spazi e mappature corporali in cui ogni limite mentale e fisico sfuma assumendo nuovi significati.
Pipilotti 1

Pipilotti Rist. Sip My Ocean

Pipilotti Rist, la pioniera della video arte, è in mostra fino ad Agosto al Sørlandets Kunstmuseum. Grazie alla sua arte irriverente, ironica e sensuale l'artista svizzera colleziona successi e riconoscimenti dagli anni 80. I suo video agiscono come un tuffo percettivo e sensoriale, dove la visione è capovolta e ogni certezza annullata.
Joan Jonas 1

Joan Jonas: From Away

Al DHC/ART di Montreal è presente fino a Settembre una retrospettiva dell'artista multimediale Jonas Jonas. Mostra che segue passo dopo passo la carriera dell'artista americana e che sfocia in una commistione di linguaggi, segni e culture in cui ogni confine geografico e ideologico è annullato, incrociando visioni estetiche passate e presenti.
carwash2

Aksioma Project Space presenta: Jack and Leigh Ruby, Car Wash Incident

Rilasciati nel 2012, tornarono negli USA e realizzarono Car Wash Incident, una pellicola ideata da Jack and Leigh Ruby per alcuni anni, la prima di una serie inspirata ai portfolio delle truffe della loro vita passata. Car Wash Incident è una videoinstallazione di 25 minuti che consiste nella ripetizione di un filmato a due canali accompagnato da un sistema audio a otto canali
Ulrik 1

Ulrik Heltoft: 7 Films, One Photo and a Silver Nose

La fusione tra arte e scienza, contemporaneità e barocco, illusione e realtà saranno le atmosfere vivibili presso la Gl. Holtegaard gallery, grazie alla mostra 7 Films, One Photo and a Silver Nose di Ulrik Heltoft. Un percorso artistico dove i confini tra reale e finzione si confondono, avviando così un gioco reversibile in cui tutto è incerto.
basim magdy 5

Basim Magdy. The Stars Were Aligned for a Century of New Beginnings

Al Deutsche Bank KunstHalle fino a Luglio è in mostra Basim Magdy, Artista dell'anno 2016. Le sue opere introducono ad un viaggio psichedelico condotto tra fotografie, installazioni e video, in cui attraverso l'uso di tecniche e processi chimici la visione della realtà viene distorta, offrendo allo spettatore un modo di vedere più aperto e libero.
benayoun3

Maurice Benayoun. Just Dig/It!

La mostra Just Dig/It! all'Osage Gallery presenta l'installazione Inside the Tunnel under the Atlantic creata da Maurice Benayoun. Il progetto virtuale che collega il Centre Pompidou di Parigi e il Museo di Arte Contemporanea di Montreal, cercando di connettere le persone tra loro e fargli esplorare lo spazio in un modo virtuale e innovativo.
hypereality1

La mostra online Digital Canvas: “Hyper Reality”, Digicult Carte Blanche

(English) Digital Canvas on air Exhibition of Digital Art by Ikono Tv, brings together a selection of outstanding international artists with more than 80 video works that explicitly employ the use of electronic and digital tools while making direct references to art history. Digicult curated a Carte Blanche entitled "Hyper Reality"
rivane 1

Rivane Neuenschwander: Secondary Stories

Secondary Stories è la nuova installazione dell'artista brasiliana Rivane Neuenschwander, presente presso la Linda Pace Foundation fino al 2017. Opera ipnotica in cui lo spettatore prova dei dislivelli percettivi causati dalla commistione di realtà e distorsione, il tutto inserito in una cornice colorata che ricorda una festa in stile pop art.
news

Breaking news

Attraverso linguaggi video molto differenti Alterazioni Video, Filippo Minelli e Carlo Zanni irrompono in scenari reali e/o costruiti immaginandone un punto di volta, l’arrivo di un evento esterno, qualcosa di forse vagheggiato, ma mai pienamente inteso, a cambiare sia la percezione del paesaggio come risultante politico, sia il rapporto con l’informazione e ciò che essa altera o tace.