Robotics

Work it, feel it!

Il contributo della Kunsthalle Wien alla Vienna Biennale 2017 ruota attorno alle nozioni di lavoro e corpo, nel presente e nel futuro. Gli artisti coinvolti hanno adottato un approccio critico al tema, che si nutre dell'analisi dei meccanismi disciplinari storici e attuali che informano la società.... READ MORE...

La dissoluzione del confine tra biologico e sintetico

L'evoluzione delle conoscenze delle bio-scienze, come la biologia sintetica, la bio-robotica, la bioingegneria dei materiali, la bioinformatica, influenza l'arte ed il design contemporanei che si trovano, sempre più, a considerare il loro ruolo di responsabilità nel trasmettere alla società, attraverso espressioni critiche, interpretazioni e linguaggi accessibili e appropriati... READ MORE...

We are the robots! La diciottesima edizione dell’ELEKTRA Festival

La prima edizione di AUTOMATA esplorava la capacità creativa delle macchine (per un possibile pubblico di macchine), mentre l’edizione 2017 guarda alle promesse mantenute dai grandi progressi nel campo dell’intelligenza artificiale, soprattutto nell’apprendimento automatico, data mining e ibridi uomo-macchina, soprattutto nell’arte.... READ MORE...

Sonar+D: Creativity, Technology & Business

Sónar+D, il congresso dedicato alle tecnologie creative che si terrà a Barcellona il 14, 15 e 17 giugno, annuncia oggi il programma dell’edizione 2017. Si prevedono più di 100 attività, 180 oratori e circa 5.000 professionisti riconosciuti provenienti da 2.100 aziende e 60 paesi. Nel corso di 4 giorni, si riuniranno a Barcellona figure di spicco e progetti che definiranno il futuro del design, della musica e delle tecnologie creative.... READ MORE...

Rinascita divina. Spacejunk di David Bowen

Davanti a Spacejunk di David Bowen, non si può fare a meno di percepire una forma di pietà religiosa che ha preso forma nello spazio espositivo. I 50 ramoscelli, controllati da servo motori e montati su alti e sottili piedistalli metallici, alzano le braccia come in un atto di supplica, a mano a mano che rifiuti spaziali si sollevano sopra l’orizzonte.... READ MORE...

Cécile B. Evans: Sprung a Leak

Ad Ottobre alla Tate di Liverpool sarà in mostra il nuovo progetto dell'artista Cécile B. Evans. Opera multidimensionale che prende in esame la robotica, l’intelligenza artificiale e le possibilità di collaborazione tra gli uomini e le macchine, analizzando la crescente influenza che le tecnologie hanno sul modo di sentire e agire delle persone.... READ MORE...

Day of Collisions al FACT

Il 10 Novembre presso il FACT di Liverpool si svolgerà il Day of Collisions. Una giornata intera di attività che esploreranno la relazione tra arte e scienza, unendo in dialogo tra loro ingegneri, fisici e scienziati con gli artisti più sperimentali della scena contemporanea. La giornata sarà ricca di incontri, workshop e dibattiti pubblici.... READ MORE...

Human Factor: Endless Prototyping

Human Factor - Endless Prototyping è la quinta mostra di Ars Electronica Linz presentata dal DRIVE Volkswagen Group Forum di Berlino. In mostra opere che si focalizzano sulle principali sfide legate all’era digitale e, costruendo interessanti alternative artificiali, riflettono sulla presenza umana in un ambiente sempre più ingegnerizzato... READ MORE...

Bill Vorn. Immerso in un mondo di robot, metafore e paradossi

Bill Vorn è un artista e accademico Canadese con sede a Montréal. Ha lavorato alla realizzazione di performance, installazioni interattive, colonne sonore sperimentali, montaggio del suono, creazione di componenti per film, video, e altri progetti artistici di vario tipo. Le sue opere sono state presentate in occasione d’importanti festival ed eventi internazionali di media art... READ MORE...

Big, Open & Beautiful #9. Hack the Body

Qual è il rapporto tra noi e la tecnologia? Tra il nostro corpo e la nostra intimità e le nuove informazioni tecnologiche? Di questo accademici e artisti del settore discuteranno al Big, Open & Beautiful: Hack the Body presente il 23 Marzo ad Amsterdam, per riflettere meglio sull'impatto significativo della tecnologia nella nostra vita, nei nostri corpi.... READ MORE...

Rafael Lozano Hemmer: Pseudomatisms

Lozano-Hemmer espande questa definizione, ricordandoci l'impossibilità della vera casualità in un universo meccanico in cui ogni pretesa di autonomia in qualunque programma è solo una simulazione. Nelle parole dell'artista, uno pseudoautomatismo mira a rendere tangibili i preconcetti inerenti a queste simulazioni.... READ MORE...

HUMAN+. Il futuro della nostra specie

Il Centro di Cultura Contemporanea di Barcellona (CCCB) in associazione con la Science Gallery del Trinity College Dublin presentano la mostra Human+. Il futuro della nostra specie. Esponendo il lavoro di 50 artisti e proposte di ricerche pionieristiche, HUMAN+ esplora possibili percorsi futuri per la nostra specie.... READ MORE...

Elektra presenta Québec Digitale Roma

(English) ELEKTRA presents Québec Digitale Roma, from October 9 to December 6, 2015, in Rome. This showcase of Quebec digital artists will be presented as part of the Digitalife Luminaria exhibition during the Romaeuropa festival... READ MORE...

Eppur si muove – Art et technique, un espace partagé

(English) The exhibition Eppur si muove (And yet it turns) focuses on the many links that exist between the fields of the visual arts and technology, as well as the decisive influence that the history of the sciences and technology has exercised on contemporary artists.... READ MORE...

Impakt Festival – Soft Machines

La 25° edizione dell’Impakt Festival, Soft Machines, si sviluppa nell’intersezione tra affetto e macchine. Il concetto di empatia diventa sia contenuto sia forma attraverso conferenze, performance, proiezioni ed esposizioni.... READ MORE...
//