Public Art

plastique10

Marco Barotti: ascoltando le diverse espressioni del suono

Artista e performer contemporaneo Marco Barotti è entrato a far parte della scena artistica internazionale grazie alle sue collaborazioni con Plastique Fantastique e Asphalt Piloten. I suoi lavori sono opere ibride che coinvolgono architettura, design, suono e tecnologie e che interagiscono con lo spazio e lo spettatore, creando un'esperienza totale dei sensi
antoli1

Coreografie Gestuali: Intervista con Rosana Antoli’

Il nuovo progetto dell'artista Rosana Antolì, Virtual Choreography è stato esposto alla Arebyte di Londra. Il progetto è una piattaforma online che funziona come un database aperto di movimenti, una mappa mondiale dei gesti che consente al pubblico di visualizzare e caricare numerosi movimenti registrati e creati da loro stessi
lifeecho1

Justin Wiggan: Life Echo

Fino Gennaio al BOM di Birmingham è visitabile Life Echo, l’esperimento rivoluzionario di Justin Wiggan, che intreccia suono e memoria. Progetto nato in collaborazione con il John Taylor Hospice di Erdington, è un viaggio intimo attraverso i ricordi, al fine di individuare gli inneschi sonori più importanti nella vita di una persona.
iocose1

Su Arte (e) Fallimento: intervista a Iocose

IOCOSE è un collettivo formato da: Matteo Cremonesi, Filippo Cuttica, Davide Prati e Paolo Ruffino. Lavorano con un mix di mezzi di comunicazione, come siti web, video, social network e ritratti. Si concentrano inoltre su narrazioni teleologiche di sviluppo tecnologico e culturale espresse attraverso visioni sia entusiaste che pessimistiche
aiweiwei0

Ai Weiwei, non solo “Libero”

Ha aperto a Firenze la prima grande retrospettiva di Ai Weiwei in Italia, un evento che non solo prevede l’esposizione di opere che hanno segnato la recente storia dell’arte contemporanea ma anche la riattivazione della rete del contemporaneo che collega Palazzo Strozzi ad altri centri toscani come il Pecci di Prato.
aiweiwei1

La grande retrospettiva di Ai Weiwei a Palazzo Strozzi

A Palazzo Strozzi è visitabile la prima grande retrospettiva dedicata ad Ai Weiwei, uno degli artisti contemporanei più influenti e celebrati a livello mondiale. La mostra, curata da Arturo Galansino, ospita i suoi lavori passati e presenti che riflettono sulla relazione tra tradizione e modernità, l'attivismo politico e la mescolanza di generi
palmer1

Il suono dell’assenza: Katrina Palmer e il dialogo tra scultura e narrazione

Ed è in quella materia scolpita che si fa parola che si rintraccia l'elemento chiave delle opere dell'artista Katrina Palmer. Oggetti quotidiani, paesaggi naturali e luoghi abbandonati divengono narrazioni sonore e scultoree che trasportano lo spettatore in una dimensione altra dell'esistente e del proprio essere, toccando l'immaginario.
easyisnotaconcept1

Easy is Not a Concept. Rivendicare il corpo come tecnologia

Allo studio Eyebeam di New York è presente la mostra personale di Nancy Nowacek. Attraverso opere scultoree, digitali e performative l'artista affronta la tematica del corpo, espandendosi oltre la grammatica del movimento funzionale per sfidare e dare nuova forma agli schemi contemporanei corporei, riportando così il corpo a essere strumento.
High Line Art 1

High Line Performances

Da Giugno a Luglio a New York è presente High Line Performances. Una serie di eventi live che trasformano lo spazio dell'High Line in un teatro a cielo aperto. Nell'edizione di quest'anno presenti con giochi sonori, illusioni corporee e deviazioni percettive i performer Naama Tsabar, Maria Hassabi e Eduardo Navarro
cairotronica5

CairoTronica: si accende la primavera elettronica al Cairo

Se pensiamo all'Egitto in questo periodo, probabilmente non ci vengono in mente molte cose positive, soprattutto guardando al mondo dell'arte e della cultura e al doloroso tema della libertà d'espressione. Eppure qualcosa di buono succede anche là. Per esempio, la prima edizione del Cairo International Electronic and New Media Arts Symposium, più conosciuto come CairoTronica
Roberto Burle 1

Roberto Burle Marx: Brazilian Modernist

Al Jewish Museum di New York è in corso la mostra in onore di Roberto Burle Marx, il famoso ed estroverso architetto e botanico che ha segnato il XX secolo nei modi di ridefinizione e costruzione dei paesaggi. Esposte, oltre le opere dell'artista, anche i lavori di artisti internazionali che in Burle Marx hanno trovato un maestro ispiratore.
Deepweb 1

Deepweb: Installazione cinetica e audiovisiva

Deep Web è un'installazione audiovisiva creata dall'artista della luce Christopher Bauder e dal musicista e compositore Robert Henke. Immersiva e monumentale, Deep Web sublima la spettacolare architettura industriale di Kraftwerk Berlin e catapulta il pubblico in una danza di iridescenti luci cinetiche e suoni di sottofondo.
Fact 1

Il Foundation for Art and Creative Technology presenta: Follow

Follow studia come comprendiamo l’immagine e l’identità come concetti in continua evoluzione che possono essere comprati, venduti, imitati, approvati, cancellati e validati attraverso un semplice click-così come esamina modi per sopravvivere, sovvertire ed utilizzare i social media.
Promise Park 1

Moon Kyungwon e il progetto YCAM Promise Park

Il Promise Park Project si propone di esplorare il significato del parco dalla sua istituzione e discutere future forme di spazi pubblici con esperti dei vari settori . Allo stesso tempo, esso può anche essere inteso come una piattaforma per vari ingegneri e ricercatori con il fine d'impegnarsi nella ricerca e nel dibattito.
Or Gallery NADA 1

Or Gallery a NADA Miami Beach

La Or Gallery è lieta di annunciare la propria partecipazione al Nada Miami Beach 2015. La galleria esibirà una piccola selezione di varie edizioni e alcuni lavori singoli di artisti che lavorano a Vancouver, opere inerenti alla forte storia della città in termini di fotografia concettuale e pratiche testuali.
//