Graphic Design

kurokawa1

Dare un senso a tutto. Intervista con Ryoichi Kurokawa

Ryoichi Kurokawa è un'artista Giapponese che attraverso la sua arte proietta lo spettatore verso altri universi. I suoi audio-video sono creazioni sinestesiche che stimolano ogni senso dell'osservatore, giocando con la fantasia e inventando ambienti immersivi in cui è possibile trovare un altro sé
bimesMOD

Art, Empathy, and Ethos residency @Bemis Centre for Contemporary Art | DEADLINE 1/12/2016

Bemis Center for Contemporary Arts accoglie proposte di progetto da artisti e performers per una residenza pagata (Omaha USA, 20 Settembre - 17 November, 2017), incentrata sul tema dell'empatia in tutte le sue disparate manifestazioni, dalla giustizia sociale e i diritti umani, alla questione ambientale e del cambiamento climatico. Deadline: 1/12/2016.
Korakrit Arunanondchai 1

Korakrit Arunanondchai al Museion di Bolzano

È in corso al Museion di Bolzano la prima mostra personale in Italia di Korakrit Arunanondchai. Artista poliedrico e multimediale che si muove tra i territori dell'immaginazione e del reale, introducendo la componente digitale come elemento di riflessione e per indagare i fenomeni della globalizzazione e della comunicazione mass mediale.
Frank Gehry 1.jpeg def

Frank Gehry. Building in Paris

Frank Gehry, uno tra i maggiori esponenti della corrente Decostruttivista, ha inaugurato, il 27 Maggio a Venezia presso la Fondazione Louis Vuitton, Building in Paris. Un evento architettonico unico nel suo genere in cui sono esibiti i modelli degli studi, delle progettazioni e le idee dell'artista all'interno di uno scenario quasi surreale.
Casalegno 1

Mattia Casalegno alla Bedlam Lorenz Assembly: What it Takes to be a Body

Casalegno riflette sul concetto di bellezza e falsità della presunta superiorità dell’uomo e delle sue macchine sulla natura. Questo progetto specifico per la location include due installazioni precedenti e una nuova serie di dodici incisioni a laser su acrilici specchio e teflon ispirati dalla narrativa delle due parti.
Alain Biltereist 1

Slow, Simple, Sweet by Alain Biltereyst

Slow, Simple, Sweet è la prima mostra solista in Italia dell’artista belga Alain Biltereyst. Biltereyst continua ad esplorare le forme ed i colori attraverso la sua serie di quadri in compensato. Nonostante i suoi piccoli quadri tendano ad essere astratti, l’artista inizia sempre da una realtà (urbana) esistente.
Monochrome 1

Una mostra d’arte digitale: Monochrome

Il focus di Monochrome è l'arte digitale, nella sua forma più pura. Il bianco e il nero sono infatti, nella loro basilarità, la rappresentazione perfetta di una forma d'arte basata su un sistema binario di 0 e 1.
digital pop call

Adaf 2016. Scadenza 25 Gennaio 2016

ADAF 2016 esplora i diversi aspetti della cultura pop nell'era digitale , concentrandosi su cinque filoni: Estetiche digitali, Tecnologie digitali, Economie digitali, Identità digitali, Musica digitale.
Simon Denny 1

Simon Denny: Products for Organising

Simon Denny e un artista che lavora con installazioni scultoree che includono stampe, grafici, immagini in movimento e testi. Products for Organising presenterà nuove installazioni che ruotano intorno alle radicali abitudini d’amministrazione contemporanee e le forme organizzate di hacker storici dalle quali hanno tratto ispirazione.
sprint1

SPRINT: salone di editoria indipendente e d’artista

(English) SPRINT è una rassegna internazionale dedicata all’editoria indipendente e d’artista, ideata da O’ associazione non profit, a cura dell’artista Dafne Boggeri. Giunto alla sua terza edizione, il progetto coinvolge una selezione di realtà e autori tra le più interessanti nel panorama internazionale dell’editoria indipendente e d’artista
Making Africa 1

Making Africa: A Continent of Contemporary Design

A Continent of Contemporary Design espone lavori dalle più svariate discipline artistiche: design di oggettistica e arredamento, arti grafiche, illustrazioni, moda, architettura, ingegneria urbana, artigianato, cinema, fotografia e molto altro.
judgement1

Judgment. Ariel Narunsky ad arebyte Londra

Judgement di Ariel Narunsky è un tentativo di utilizzare la percezione degli stadi come monumenti sociali che creano uno specchio o un simbolo della società contemporanea e della condizione umana. Il lavoro è rappresentato da una pista da corsa a tre corsie immensa, avvolta da un muro a spirale
gannis1

L’emojificazione della realtà: intervista con Carla Gannis

(English) Online communication, chatting, colorful and disturbing interfaces are critically used by Gannis becoming the starting material for her artistic research. She is one of the most prolific American artists of digital art and in recent months her name has been one of the hottest in the market.
libre1

Libre Graphics Meeting 2015: oltre la prima decade

(English) Since its first edition, Libre Graphics
Meeting has been bringing together software developers, artists,
 designers, users and other contributors to Free/Libre and Open Source
 graphics software. For its tenth edition, LGM heads
 to Toronto for four days of talks, workshops, hack sessions and meetings.


Transparency, Fluidity And Mediation

Transparency, Fluidity And Mediation

La mostra Transparency, Fluidity and Mediation identifica i tre termini come catalizzatori delle opere d’arte. Le opere in scena potrebbero essere erroneamente confuse con prodotti commerciali a causa dei formati.
Quartz Composer Call

Quartz Composer. Scadenza: 28 Maggio 2015

Quartz Composer è un workshop che avrà luogo nella città di Roma che propone un programma sulla progettazione visiva per la creazione di video e grafica interattiva.
//