Fabbing

“What The Body Knows”: Mattia Casalegno incontra Antonio Canova

Nel suo più recente progetto “La Conoscenza del Corpo”, la multimedialità di Mattia Casalegno reinterpreta l’estetica neoclassica attraverso lo stretto dialogo con le sculture di Antonio Canova; in mostra a Bassano del Grappa fino al 25 Giugno 2017, con un'installazione audiovisiva immersiva e una serie di nuove sculture.... READ MORE...

On the Far Side of the Marchlands

“Marchland” è un termine medievale e fa riferimento ad una terra di confine esente dal controllo diretto dello Stato, governata da leggi e norme in continuo cambiamento. L'esposizione On the Far Side of the Marchlands esplora il potenziale di topografie radicalmente nuove attraverso regioni di confine (marchlands) create dall'artista, composte da regni d'esperienza, cultura e materialità inestricabilmente uniti tra loro.... READ MORE...

Awesome Shield: educare la nuova generazione di creatori con il codice

Awesome Shield è una start up nata a Berlino nel 2014, per insegnare ai bambini a codificare tramite la piattaforma Arduino, inoltre costruiscono prototipi hardware e progettano sistemi on-line per l'apprendimento funzionale. Awesome Shield è già stato messo in atto in Europa e lo scorso e quest'anno hanno preso parte alla Maker Faire di Roma.... READ MORE...

Computational fashion e stampa 4D. Il lato glamour del fabbing e della biologia sintetica

La diffusione degli strumenti per la prototipazione rapida attraverso la stampa 3D e l'evoluzione dei software per la modellazione digitale verso metodi parametrici ha un suscitato un grande interesse da parte del mondo della moda. I designer hanno dato vita a numerose sperimentazioni a diversi livelli di scala: dai tessuti dalle texture tridimensionali ad abiti e accessori progettati per essere realizzati durante un unico processo di stampa e senza la necessità di successive lavorazioni... READ MORE...

Arte, attivismo e produzione con Caroline Woolard

Caroline Woolard, co-fondatrice delle reti di condivisione Ourgoods e TradeSchool, produce arte e infrastrutture per l'economia solidale. È una produttrice culturale il cui lavoro interdisciplinare facilita l'intersezione tra arte, urbanistica ed economia politica, cercando inoltre di promuovere la collaborazione tra gli artisti e le comunità... READ MORE...

The Games Europe Plays. Body-Tech

La mostra The Games Europe Plays – BODY-TECH presenta i lavori di artisti interattivi e creatori di giochi del Regno Unito e dell'Europa continentale, provando a immaginare come abiteremo i nostri corpi sia fisici che virtuali. Rivolge inoltre uno sguardo spensierato sulle tecnologie digitali e a come queste agiscano sulla nostra vita.... READ MORE...

Design Digital Relations. Nuovi scenari progettuali di interazione digitale

La rivoluzione digitale già in atto da diversi anni sta stravolgendo profondamente le regole della comunicazione e questo cambiamento trascina con se una profonda alterazione delle relazioni che governano il tessuto sociale. L'avvento dei new media, in particolare, sta comportando diversi mutamenti nella gestione della vita collettiva e nelle relazioni tra gli individui... READ MORE...

DIY Synth Fair: l’avanguardia Indie

(English) This year Incubate Festival, known for its innovative and groundbreaking program, organized a DIY Synth Fair as part of their programme. Presented in the form of an exhibition instead of a traditional trade fair, from a Pop up shop location in the center of Tilburg... READ MORE...

Diffondere ciò che è stato distrutto: intervista con Morehshin Allahyari

Morehshin Allahyari è una new media artist nata e cresciuta in Iran che da alcuni mesi sta lavorando a Material Speculation: ISIS. Si tratta di una serie di modellini 3D di alcune opere d'arte distrutte dagli uomini dell’ISIS nei musei del Medio Oriente: ogni oggetto stampato contiene una chiavetta USB con le informazioni sugli ultimi mesi del manufatto originale... READ MORE...

Samantha Bittman: Material Data

Samantha Bittman presenta un nuovo corpo di opere, fra le quali una serie di dipinti riguardanti il manufatto tessile, la carta da parati stampata digitalmente su misura e una scultura di tasselli per pavimenti fatti a mano. Nel mondo visivo della Bittman, la strutturazione e la lavorazione delle singole parti generano una relazione reciprocamente dipendente tra l’immagine e l’oggetto... READ MORE...

IOTORAMA: un nuovo progetto interattivo sull’Internet of Things

Oggi il nuovo studio creativo digitale Alpha-ville ha annunciato il lancio di IOTORAMA, un nuovo progetto interattivo dove tutti possono venire a conoscenza dell'Internet of Things in modo divertente. Il progetto rappresenta il mondo suddiviso in ambiti familiari, come casa, ambiente, mente e corpo, cultura, fai-da-te e social media... READ MORE...
//