Electronic Music

Algorithms that Matter - questioning the algorithm in sound art and experimental computer music

ALMAT Call for Residencies: Algorithms that Matter | Deadline 16/04/2017

Come emergono i processi algoritmici e come strutturano la pratica della computer music? Almat lancia una call per tre residenze artistiche che si terranno nel 2017/18! Algorithms that Matter è un progetto di ricerca artistica di Hanns Holger Rutz e David Pirrò che mira a comprendere la crescente influenza degli algoritmi, traducendoli nelle posizioni estetiche che essi assumono nel suono. Alamt si fonda sull'idea che gli algoritmi sono agenti che co-determinano il confine tra una macchina artistica o “apparato” e l'oggetto prodotto attraverso questa macchina. Professionisti esperti di sound art e computer music sono invitati a sviluppare delle serie di pezzi sonori correlati che interrogano aspetti specifici dell'algoritmicità. Deadline: 16 aprile 2017
mattin0

(English) The Authority of Taste. Mattin and theses on noise

(English) Sound artist Mattin and Martina Raponi started a conversation which is still on-going, and of which this unusual interview is part. It culminated in the drafting of a manifesto about noise. In this they sketched some ideas about how to frame a new conception about noise without falling again into a necessarily sonic categorization
Sonic Acts Festival Amsterdam

Sonic Acts Festival – The Noise of Being

La 17esima edizione del Sonic Acts intitolata The Noise of Being, si terrà dal 23 al 26 febbraio presso diverse location di Amsterdam. Il festival include una conferenza, diverse mostre, concerti, performances e proiezioni, mettendo in risalto un’ampia gamma di pratiche contemporanee.
cyberfemminism

Sonic Cyberfeminisms – Call for Contribution | Deadline: 12/02/2017

Negli ultimi anni la relazione tra suono, genere e tecnologia ha assunto via via maggiore attenzione. Si è osservata la nascita di un numero crescente di network di artisti, archivi e iniziative di formazione nate allo scopo di affrontare le distinzioni di genere in questo campo. Sonic Cyberfeminisms è un'occasione per riflettere in modo critico e dibattere su questi temi.
prixars2017

Prix Ars Electronica e STARTS Prize 2017 | Deadline: 03 / 03 / 2017

Il Prix Ars Electronica è la più longeva competizione mondiale nel campo della media art. I vincitori sono premiati con l'ambita statuetta, il Golden Nica, nonchè con un premio in denaro di 10.000 Euro per categoria, e l'opportunità di venire esposti al Festival Ars Electronica di Linz. Per incarico inoltre della Commissione Europea, Ars Electronia ha attivato una open call per la compezione STARTS, a cui possono partecipare progetti innovativi al confine tra scienza, tecnologia e arte.
ctm3

CTM 2017: Fear Anger Love

CTM 2017 FEAR ANGER LOVE esamina il potenziale di emancipazione e di emozione risonante (musicale) in grado di mettere in discussione e sfidare lo status quo. In questa diciottesima edizione, CTM si ripropone l’obiettivo di lasciare spazio a emozioni dissonanti e forme di espressioni musicali radicali, attraverso 10 giorni di progetti speciali, lavori su commissione e performance che vanno da esplorazioni di noise music a suoni di musica club contemporanea.
werktank1

Werktank: una piattaforma per la new media art. Poesia, humor e bellezza

Werktank è una piattaforma sui nuovi media che si concentra sulla produzione di progetti d’arte visiva, di media art e performativi con sede operativa a Leuven, in Belgio. L’obiettivo principale delle loro attività è la realizzazione di installazioni che indagano le relazioni tra tecnologia e percezione.
vynil1

Non solo una questione di nostalgia: amare il disco in vinile nell’era digitale

Il ritorno dell'uso dei vinili è uno sguardo nostalgico al passato o una reazione al digitale verso pratiche uditive diverse e più sensoriali? Vinyl: the Analogue Record in the Digital Age, un libro del 2015, scritto da Dominique Bartmanski e Ian Woodward affronta proprio questo tema in un'ottica storica, singolare e per nulla non scontata.
lifeecho1

Justin Wiggan: Life Echo

Fino Gennaio al BOM di Birmingham è visitabile Life Echo, l’esperimento rivoluzionario di Justin Wiggan, che intreccia suono e memoria. Progetto nato in collaborazione con il John Taylor Hospice di Erdington, è un viaggio intimo attraverso i ricordi, al fine di individuare gli inneschi sonori più importanti nella vita di una persona.
zimoun1

Zimoun: 605 prepared dc-motors, cardboard boxes

Inaugura sabato 22 ottobre alle 18.00 nell'ambito di NODE festival, “605 prepared dc-motors, cardboard boxes”, prima mostra personale in un museo italiano dell’artista svizzero Zimoun, noto per le sue opere che uniscono sound art e architettura degli spazi.
node1

NODE Festival 2016

NODE ritorna. Il festival dedicato alle arti elettroniche e digitali riparte per la sua ottava edizione ospitando artisti provenienti da tutto il mondo che esplorano le diverse stratificazioni del suono nei punti di intersezione con le discipline multimediali e le arti visive.
choi1

Ahata Anahata: Manifest Unmanifest IX di Jung Hee Choi

L'installazione multimediale Ahata Anahata, Manifest Unmanifest IX di Jung Hee Choi è visitabile al MELA Foundation di New York. L'artista famosa per le sue composizioni ambientali fatte di disegni, luci e suoni, in quest'opera invita lo spettatore a immergersi in un'atmosfera che lo spingerà oltre il reale, quasi a toccare altri mondi
cc1

Copenhagen Contemporary

La nuova istituzione artistica Copenhagen Contemporary inaugurata ad Agosto con una mostra dedicata a Bruce Nauman e artisti del calibro di Yoko Ono e Carsten Nicolai, si pone come obiettivo quello di creare una rete tra città, musei e pubblico; presentando allo spettatore opere immersive e stimolanti di artisti di fama internazionale
AbuHamdan4

Lawrence Abu Hamdan: le implicazioni politiche del suono e del silenzio

(English) Lawrence Abu Hamdan is an artist, researcher, and private ear born in 1985 in Anman , Jordan and currently based in Beirut. In a few years he has achieved an expanded public due to his artistic and scientific research. He analyzes on the one hand surveillance technologies and forensic listening practices ( within legal hearings ) and on the other hand he focuses on language and phonetic comparisons of legal or political issues
//