A.I.

MusicMakers Hacklab Call – CMT 2018, Berlin | Deadline 30/11/2017

Per l'edizione dell'Hacklab del 2018, Il CTM Festival for Adveturous Music and Art (Berlino) invita programmatori ed esperti di tecnologie, ma anche ricercatori con un background artistico e umanistico (musicisti, poeti, psicologi...), ad inviare le loro proposte di progetto sul potenziale creativo e le implicazioni etiche della presenza sempre più massiccia dell'Intelligenza Artificiale e del Machine Learning nelle arti e nella musica. Deadline: 30/11/2017... READ MORE...

Open Codes. Living in Digital Worlds

Oggi viviamo in un mondo di codici. Una nuova mostra alla ZKM - a cura di Peter Weibel, Lívia Nolasco-Rózsás, Yasemin Keskintepe, Blanca Giménez e Natalia Fuchs come consulente esterno - darà l' opportunità di comprendere questo mondo raccogliendo i precursori storici di algoritmi informatici, opere d'arte e lavori scientifici.... READ MORE...

FAD – Digital Art Biennial 2018 “Hybrid Languages” | Deadline 17/09/2017

Per la sua nuova edizione incentrata sul tema dei Linguaggi Ibridi, il FAD, Festival di Arte Digitale di Rio de Janeiro e Belo Horizonte, invita artisti e critici di tutto il mondo ad inviare lavori ibridi in cui il digitale e l'analogico, il naturale e l'artificiale, il reale e il virtuale s'incrociano, coinvolgendo il visitatore in nuove esperienze immersive.... READ MORE...

Digimag Journal 76 – Summer 2017. Smart Machines for Enhanced Arts

Machine Learning e Intelligenza Artificiale stanno andando molto oltre i campi della scienza e della tecnologia, impattando sull’arte, il product design, la moda sperimentale e la creatività in generale. Siamo pronti ad esplorare il modo in cui queste tecniche “aumentano" la gestualità performativa e i modelli creativi dell’umanità. La Call for Papers internazionale del nuovo Digimag Journal... READ MORE...

Hybrid Layers. L’impatto del digitale e i suoi effetti sulla società

La mostra "Hybrid Layers" si concentra su una generazione di artisti che si occupa della presenza crescente della sfera digitale e dei suoi effetti sulla società. Vengono presentate nuove prospettive sulle tecnologie digitali, su Internet e sui social network, sondando sia le manifestazioni virtuali che fisiche di una pratica artistica fondamentalmente influenzata dal regno digitale.... READ MORE...

We are the robots! La diciottesima edizione dell’ELEKTRA Festival

La prima edizione di AUTOMATA esplorava la capacità creativa delle macchine (per un possibile pubblico di macchine), mentre l’edizione 2017 guarda alle promesse mantenute dai grandi progressi nel campo dell’intelligenza artificiale, soprattutto nell’apprendimento automatico, data mining e ibridi uomo-macchina, soprattutto nell’arte.... READ MORE...

Cécile B. Evans: Sprung a Leak

Ad Ottobre alla Tate di Liverpool sarà in mostra il nuovo progetto dell'artista Cécile B. Evans. Opera multidimensionale che prende in esame la robotica, l’intelligenza artificiale e le possibilità di collaborazione tra gli uomini e le macchine, analizzando la crescente influenza che le tecnologie hanno sul modo di sentire e agire delle persone.... READ MORE...

Human Factor: Endless Prototyping

Human Factor - Endless Prototyping è la quinta mostra di Ars Electronica Linz presentata dal DRIVE Volkswagen Group Forum di Berlino. In mostra opere che si focalizzano sulle principali sfide legate all’era digitale e, costruendo interessanti alternative artificiali, riflettono sulla presenza umana in un ambiente sempre più ingegnerizzato... READ MORE...

Transmediale/conversationpiece 2016

Attenendosi al programma, diffuso a partire dallo scorso mese, siamo lieti di annunciare la presenza di ulteriori partecipanti del settore dell’arte, cultura e media che si riuniranno a transmediale/conversationpiece, che avrà luogo al Haus der Kulturen der Welt dal 3 al 7 febbraio 2016... READ MORE...

Eppur si muove – Art et technique, un espace partagé

(English) The exhibition Eppur si muove (And yet it turns) focuses on the many links that exist between the fields of the visual arts and technology, as well as the decisive influence that the history of the sciences and technology has exercised on contemporary artists.... READ MORE...

Peter Beyls: Simple Thoughts

Peter Beyls è un “pioniere” dell'arte interdisciplinare, che da quasi quarant’anni esplora il mondo della programmazione informatica. Si occupa di arti visive, musica e formati sperimentali ibridi. In occasione della pubblicazione di una monografia edita da MER Paperkunsthalle, iMAL organizza la prima importante mostra retrospettiva di Peter Beyls in Belgio, che presenta una selezione significativa delle opere realizzate dall’artista dal 1974 fino a oggi.... READ MORE...

Bob Meanza: Cicadas. Hackerando l’ambiente con insetti sonori

(English) Bob Meanza is the nickname of Michele Pedrazzi, media artist and electronic musician born in Verona in 1978, now based in Berlin. He makes music with robots of various types and sizes, be they spring-loaded or quad-core-processor powered, but he studied jazz piano with Riccardo Massari Spiritini in Verona, then with Fabrizio Puglisi in Bologna, where attended to the multimedia composition seminars with Nicola Zonca at Studio Arkì. In 2004 he entered the doctoral program in Semiotics directed by Umberto Eco, and earns his Ph.D. with a thesis on improvisation in music... READ MORE...
//