Guggenheim Museum - Bilbao
30 / 10 / 2015 – 21 / 02 / 2016

Making Africa: A Continent of Contemporary Design è una mostra che espone lavori dalle più svariate discipline artistiche: design di oggettistica e arredamento, arti grafiche, illustrazioni, moda, architettura, ingegneria urbana, artigianato, cinema, fotografia e molto altro.

Le opere sono deliberatamente collocabili in un limbo fra varie discipline, eppure sono in grado di rispondere concretamente agli interrogativi circa quello che il design del ventunesimo secolo può e dovrebbe portare a compimento. Raramente vengono realizzate in grandi quantità, ma spesso dalla collaborazione di più individui. La produzione è decentralizzata, seppur svolta in un contesto tipicamente urbano; si è molto più orientati verso il processo, piuttosto che verso il risultato.

I lavori emergono spesso da quella cultura artigiana informale in cui qualcosa di già esistente viene reinventato, oppure l’impiego di strumenti tradizionali ed elettronici permette la produzione di qualcosa di completamente nuovo. Si stabiliscono connessioni fra la rivoluzione digitale e la nostra stessa esistenza; i materiali vengono radicalmente reinventati. Le opere riflettono un senso di responsabilità non tanto verso il mercato, quanto verso la società, e per ultimo ma non meno importante, ci offrono audaci pronostici sul futuro.

Queste creazioni contemporanee stabiliscono un legame con la seconda metà del ventesimo secolo, tempo in cui una giovane generazione ha celebrato la libertà dal colonialismo e con ritrovata sicurezza ha rivendicato il proprio posto nel mondo, assieme al diritto a un promettente futuro. Attraverso Making Africa, esemplari dell’arte e del design di quell’epoca vengono perfettamente affiancati ai lavori più moderni. Ciò che la mostra tuttavia non si sforza di presentare è un quadro completo del design africano.

Un continente con 54 nazioni, più di 2000 lingue e culture e un miliardo di abitanti è certamente qualcosa di troppo ampio, troppo complesso e diversificato perchè un tale obiettivo potesse essere raggiunto. Ciò che la mostra offre, invece, è una storia nuova, che forse ancora non è stata raccontata. Una possibilità fra tante di accettare l’invito a guardare l’Africa da un’altra prospettiva.


http://www.guggenheim.org/bilbao/exhibitions/africa

http://makingafrica.net/exhibition/

SHARE ONShare on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn