Fridericianum – Kassel, Germany
31 / 01 / 2016 – 01 / 05 / 2016

Curato da Susanne Pfeffer

Il regno dell’immaginario, da sempre considerato il campo principale dell’arte, si è progressivamente espanso nei primi anni del ventunesimo secolo sotto l’influenza delle nuove tecnologie. Attraverso un processo di reciproca interazione, l’immaginario si diffonde e forma la realtà e viceversa. Il potenziale dell’immaginario presente nell’immagine visiva ha acquisito un’importanza sempre maggiore.

Il processo in atto è definito dal concetto di immagine. I lavori presentati in questa mostra esplorano l’immagine nel momento della sua riconfigurazione fondamentale. I cambiamenti che riguardano l’origine, la distribuzione, la funzione e la missione dell’immagine l’hanno resa sia il punto di partenza che il principale oggetto dell’analisi artistica.

Gli artisti menzionati in questa mostra rispondono alla trasformazione permanente e alla libera circolazione delle immagini con un’azione di attenzione focalizzata. Le immagini attuali sono riformattate senza preoccuparsi della loro materialità.

images 2

images 3

Vengono impiegati ritardi ritmici allo scopo di esplorare il potenziale dell’immaginario presente nelle immagini in aggiunta alla reazione del reale percepibile in essi. Le stesse immagini sono intercambiabili e prive di un luogo fisso. Sono un puro mezzo di riflessione.

Artisti: Cory Arcangel, Trisha Donnelly, Wade Guyton, Pierre Huyghe, Mark Leckey, Michel Majerus, Philippe Parreno, Seth Price, Sturtevant


www.fridericianum.org

SHARE ONShare on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn