Videonale Bonn e Video Art Network (VAN) Lagos si sono uniti per presentare il progetto Videonale in Lagos: Changing City-Shifting Spaces. Il progetto è un’iniziativa del KfW Stiftung per contribuire allo sviluppo della pratica artistica con i nuovi media in Nigeria, supportando talenti locali emergenti nello stabilire contatti internazionali. È realizzato in collaborazione con il Goethe-Institut Nigeria e con il Centre of Contemporary Art (CCA), Lagos.

Se si considerano le realtà digitali globalizzate, il linguaggio delle immagini in movimento è diventato uno strumento universale per commentare e per riflettere sugli spazi sempre mutevoli della vita quotidiana.

Con il tema Changing City-Shifting Spaces, Videonale in Lagos indaga le dinamiche dello spazio urbano in un workshop video per artisti che vivono in Nigeria, guidato dal video-artista anglo-etiope Theo Eshetu, in collaborazione con l’artista/curatore nigeriano Jude Anogwih (VAN Lagos), così come con una mostra di artisti nigeriani ed internazionali a cura di Jude Anogwih (VAN Lagos) e Tasja Langenbach & Jennifer Gassmann (Videonale Bonn).

videonale lagos 2 videonale lagos 3Con lavori di: Ima Abasi-Okon, Aderemi Adegbite, Jude Anogwih, Victor Ehikhamenor, Theo Eshetu, Christoph Faulhaber, Heidrun Holzfeind, Uche-Okpa Iroha, Zhenchen Liu, Melanie Manchot, Emeka Ogboh, Wura-Natasha Ogunji, Otolith Group, Nicolas Provost, Adejoke Tugbiyele, Emeka Udemba, Zsolt Vasarhelyi, Jan Verbeek, Tobias Yves Zintel.


http://www.ccalagos.org

http://www.goethe.de/nigeria

http://www.kfw-stiftung.de

SHARE ONShare on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn