The Ernst Schering Foundation - Berlin
02 / 02 / 2017 – 26 / 03 / 2017

Con “marchland” si fa riferimento a una territorio di confine oltre il controllo diretto dello Stato, governato da leggi mutevoli. La mostra On the Far Side of the Marchlands esplora il potenziale delle topografie totalmente nuove in regioni di confine (marchlands) create dagli artisti, composte da reami esperenziali, culturali e materiali inestricabilmente collegati. The 3D Additivist Cookbook, concepito e pubblicato da Morehshin Allahyari e Daniel Rourke è il punto di partenza della mostra, e riunisce progetti radicali di oltre cento artisti, attivisti e teorici.

La mostra presso la  Ernst Schering Foundation include lavori di Morehshin Allahyari, Cathrine Disney, Keeley Haftner, Brittany Ransom, e Daniel Rourke, che esaminano la stampa 3D e il suo potenziale rivoluzionario. Oltre l’aspettativa delle pratiche DIY e la cultura manuale, gli artisti puntano a trasformare la stampa 3D in uno strumento per l’emancipazione e l’attivismo. Inoltre, lo scopo è quello di aiutare lo sviluppo di idea speculative, provocatorie, e peculiari attraverso la combinazione di arte, tecnologia e scienza.

marchlands1

marchlands2

All’interno di ever elusive – thirty years of transmediale, l’opera di Daniel Rourke e Morehshin Allahyari The 3D Additivist Cookbook farà parte della mostra speciale “Alien Matter” (2 febbraio – 5 marzo 2017) curata da Inke Arns, presso la Haus der Kulturen der Welt.

Il libro è stato presentato in Europa alla Haus der Kulturen der Welt lo scorso 4 febbraio 2017, con Morehshin Allahyari, Miriam Rasch, Daniel Rourke et. al.  Insieme a Dorothy Santos, Rasheedah Phillips e Luiza Prado & Pedro Oliveira (A Parede), gli artisti hanno partecipato al panel “Singularities” il 5 febbraio 2017. The 3D Additivist Cookbook è disponibile su additivism.org/cookbook

http://www.scheringstiftung.de/

SHARE ONShare on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn