Issue 44

DigiMag Issue 44

newmedia_giuliasimi02

Green Platforms, Making Ecological World

Quando entro nell'atrio di Palazzo Strozzi per l'inaugurazione di Green Platform, ultima esposizione allestita dal Centro di Cultura Contemporanea di Firenze, mi trovo davanti inaspettatamente una lunghissima fila di persone in attesa di entrare. Non ci sono abituata. Difficilmente l'arte contemporanea fuori dai grossi circuiti e senza nomi altisonanti ha la capacitˆ di attirare grandi folle. dare una forma ai tanto sfuggenti social network.
audiovideo_donatamarletta03

Il Fascino Discreto Di Elektra

Elektra Festival  uno dei festival pi interessanti nello scenario internazionale dedicato alle avanguardie delle arti sperimentali e new media, che ogni anno dal 1999 si svolge a Montreal, cittˆ nordamericana, ma di sapore europeo, creativa e vivace, soprattutto per quanto riguarda la produzione artistica e la promozione e la divulgazione delle arti in genere.
newmedia_luigighezzi01

L’interazione Video E L’apprendimento Alternativo

Con lo slogan 'immaginare - creare - innovare' il 2009  stato eletto dalla Commissione Europea come l'anno della creativitˆ e dell'innovazione (European Year of Innovation and Creativity - EYCI). L'iniziativa si propone di incentivare pratiche creative e innovative in diversi settori della vita sociale per favorire, attraverso nuove competenze, lo sviluppo personale, occupazionale e sociale e consentire all'UE di rispondere alle sfide culturali, ambientali e, ammettiamolo, soprattutto economiche (non solo istruzione e cultura, ma anche politiche d'impresa) in scenari di concorrenza planetaria.
audiovideo_monicaponzini02

Visual Music Marathon

L'idea che musica e immagini in movimento fossero in qualche modo connesse risale addirittura a Newton. Ma  soprattutto a partire dai primi del 900, e in seguito con il cinema sperimentale, il video e il digitale negli ultimi decenni, che la Visual Music, la resa cio di musica in immagini (per la maggior parte astratte), ha avuto uno sviluppo considerevole
performing_annamariamonteverdi01

Strepitosi Santasangre

Santasangre (Maria Carmela Milano, Luca Brinchi, Dario Salvagnini, Roberta Zanardo, Diana Arbib), ovvero la miglior compagnia teatrale di ricerca che fa uso di nuove tecnologie per immagini e suoni. Il loro ultimo lavoro, Sei gradi , concerto per voce e musiche sintetiche, dopo alcuni studi preliminari, ha portato in scena nella versione finale inaugurata al festival RomaEuropa, la bellezza della tecnologia, la sua potenzialitˆ espressiva estesa ed esaltata al massimo livello, con una perfezione persino imbarazzante.
Quantum Systems And Interactive Media Art

Sistemi Quantici E Interactive Media Art

La separazione tra soggetto e oggetto  il risultato naturale delle nostre impressioni sul mondo esterno, che sembrano separate dai pensieri che scorrono nella nostra testa. Quando ci troviamo di fronte a un dipinto per esempio, noi lo assimiliamo come un oggetto distinto dal nostro se cosciente. Questa scissione tra il mondo 'esterno' e quello nella nostra mente,  il fondamento della logica classica. La nozione di oggettivitˆ si appoggia infatti sull'idea che l'universo  costituito da soggetti in grado di rimanere separati dai loro oggetti.
performing_massimoschiavoni01

Gia’ Realta’

Sono quattro giovani realtˆ artistiche del 'nostro vivaio', per fortuna sempre in linea con i tempi, sempre abbondante di creativitˆ ed originalitˆ; una fucina di talenti inesorabile e continuativa seppur ben selezionata e scremata. La performing art, quella a 360 gradi, quella che riesce a contaminare e a rappresentare le pi disparate arti visive, le danze e le drammaturgie, i suoni e gli effetti speciali, le installazioni e le visioni  diventata oramai il pane quotidiano dei giovani contemporanei.
design_silviascaravaggi01

Carlo Bernardini: Equilibri Di Luce

Ho avuto il piacere di intervistare Carlo Bernardini, artista italiano che utilizza la luce come elemento primario delle proprie opere, in mostra presso la Galleria Grossetti Arte di Milano, fino al 29 maggio 2009. Nel lavoro di Bernardini la luce  mediata dall'uso della fibra ottica, che l'artista usa dal 1996, con cui realizza effetti strepitosi di geometrie e spazi che moltiplicano le possibilitˆ di visione e di percezione. Carlo Bernardini  nato a Viterbo nel 1966. Si  diplomato nel 1987 all'Accademia di Belle Arti di Roma. Ha vinto per 2 volte nel 2000 e nel 2005 il premio Overseas Grantee della Pollock Krasner Foundation di New York, e nel 2002 il premio Targetti Art Light Collection 'White Sculpture'. Attualmente insegna Installazioni Multimediali presso l'Accademia di Belle Arti di 'Brera' a Milano. post-digitale
softwareart_marcoriciputi01

Il Neo Mondo Di Virtual Life

Costituzioni virtuali, nazioni virtuali, ambienti 3D, democrazia, censura: queste sono alcune delle parole chiave contenute in un progetto di realtˆ virtuale alla Second Life', finanziato dall'Unione Europea. Progetto triennale da 3,3 milioni di Euro, Virtual Life, questo il nome del progetto,  un ambiente 3D che si pone alla base di un'infrastruttura sicura e affidabile per comunicare, sviluppare commercio, fare formazione e intrattenimento.
elettronica_matteomilani07

Immaginando I Suoni Di Natasha Barrett

Natasha Barrett (1972)  una delle pi importanti e talentuose compositrici contemporanee di musica elettronica. Lavora principalmente con la composizione e l'uso creativo del suono e la sua produzione spazia dalla composizione per concerto alla sound-art a grandi installazioni sonoro-architettoniche
videoart_francescobertocco03

Tempo E Identita’ Nell’opera Di Tacita Dean

Vorrei iniziare questo testo con un'ipotesi, affiancando due elementi che ci aiuteranno a scandagliare il lavoro del video artista inglese Tacita Dean, nato a Canterbury nel 1965, da sempre cos" in bilico tra rappresentazione e documentazione, tra contemplazione e atto di vedere.
elettronica_marcomancuso06 (1)

L’orgasmo Sonoro Di Claudio Rocchetti

Claudio Rocchetti  ormai da qualche anno uno dei musicisti elettronici pi attivi e interessanti del panorama nazionale ed europeo: sia a causa del suo lavoro di ricerca sul suono, come elemento non solo emotivo e compositivo, ma anche materico, nelle sue potenzialitˆ tecniche, improvvisative ed espressive sia in studio che dal vivo, sia a causa della fitta rete di collaborazioni e partecipazioni attivita in modo proficuo sull'asse Bologna-Berlino
hackart_mk02

L’ecologia Del Laboratorio Elettrico Popolare

Lui non vuole, non gli piace proprio che io lo chiami maestro. Peppo Lasagna di base  una persona modesta, assolutamente coerente nel suo modo ecologico di rapportarsi al mondo, all'ambiente, alla tecnologia che ci circonda. Di base, una di quelle persone che non si crogiolano abbracciate ai complimenti o alla consapevolezza della propria conoscenza, ma che preferiscono fare, agire, creare
ia_stefanoraimondi05

Infectious: Stay Away

La capacitˆ divinatoria del direttore della Science Gallery, prende corpo nella mostra Infectious: Stay Away, se  vero che la sua inaugurazione precede di pochi giorni l'allarme globale legato alla diffusione dell'influenza suina.
netart_davideanni06

Zeitgeist: Per Un Nuovo Ordine Sociale

é irrequieto il tempo e smarrito lo spirito; questo  il nostro Zeitgeist, uno stato continuo di allucinazione collettiva, in cui le teorie cospirative creano una storia mentre le sovrastrutture (dei media, economiche, politiche) ne creano un altra
netart_lucreziacippitelli06

L’incubo Cinese?

The Chinese Dream  un libro di oltre 700 pagine sull'urbanizzazione in Cina pubblicato dall'editore olandese NAI Publishers. Alle spalle di questo progetto di dimensioni colossali un architetto, Neville Mars, e un ricercatore, Adrian Hornsby e la Dynamic City Foundation. Al centro della pubblicazione, la sproporzionata crescita degli agglomerati urbani in Cina.
//