Issue 23

DigiMag Issue 23

ia_silviascaravaggi05

Primavera Spagnola: Arte, Scienza E Tecnologia

Alcune tracce di eventi, collaborazioni, incontri, inaugurazioni che arricchiscono il panorama spagnolo in questa primavera 2007, e che testimoniano il fermento negli ambienti di ricerca e di studio sui temi legati al rapporto tra arte, tecnologia, scienza, ambiente, economia.
Optronica

Optronica: The Audiovisual Culture

La seconda edizione di Optronica si  tenuta a Londra dal 14 al 19 di questo Marzo, nell' appena ristrutturato National Film Theatre Complex, che ha da poco riaperto con il nome di BFI Southbank e nell'incredibile IMax Cinema a pochi metri di distanza. Questa nuova edizione ha riconfermato il festival britannico come un appuntamento imperdibile per gli amanti del Live Media e del Live Cinema, e come occasione d'incontro per appassionati ed esperti del settore arrivati da ogni parte del mondo.
netart_giuliasimi03

Diwo: Co-creation, Co-curation

Il 1° Febbraio di quest'anno, nella mailing list netbehavoiur.org, si legge un post che contiene una chiamata aperta: ogni materiale inviato - sia esso testo, immagine, audio o video - nell'intervallo di tempo tra il 31 Gennaio e il 1° Aprile, costituirˆ il progetto artistico e curatoriale DIWO (Do It With Others), che culminerˆ in un'esposizione nella net art gallery londinese HTTP.
audiovideo_silviabianchi01

Cindy Keefer: La Storia Della Visual Music

Projected Light and Color: Early Visual Music Color Organs and Light Shows  il titolo del talk che Cindy Keefer, del Center for Visual Music di Los Angeles, ha tenuto al NTF1 del BFI durante l'ultima giornata el festival Optronica di Londra .
netart_mk02

Netattivismi Contro L’ordine Costituito

Stefano Gulmanelli, dieci anni di multinazionale alle spalle, venti trascorsi a cavallo fra Europa Orientale, Medio Oriente e Africa. Analista simbolico, collaboratore di varie testate giornalistiche, studioso dei fenomeni legati al cambiamento e al conflitto culturale e dei mutamenti sociali indotti dalle nuove tecnologie.
design_bertramniessen01

Quayola…visual Delicatessen

Davide Quayola si attesta tra quella avveduta congerie di italiani che hanno lasciato i lidi natii per lande meno solatie ma pi ospitali. Transitato da Roma a Londra, il suo percorso si  associato per lungo tempo a quello di HFR Lab (un duo di sperimentazione visuale assieme a Chiara Horn), progetto di audio e video, grafica e musica a cavallo tra installazioni e live performances, che anche grazie alla sua felice scelta di spostarsi a Londra  riuscito a interessere una notevole trama di contatti professionali che forse dall'Italia sarebbe riuscito impossibile fare.
newmedia_mk01

Andreas Broeckmann, New Media Art Contemporanea

L'ultima edizione di Transmediale  stata a nostro avviso un'edizione di cambiamento e, raccogliendo nei giorni del festival opinioni e impressioni, per molti un'edizione di difficile comprensione. Suo malgrado, come appuntamento di riferimento per tutti coloro che si occupano di nuovi media, Transmediale  sempre sulla bocca di tutti, anche per molto tempo dopo la chiusura dei battenti. E come tutti gli appuntamenti importanti  sempre sotto la luce dei riflettori, dettando tempi e rotte, dando conferme e spiazzando nei suoi cambiamenti, per l'appunto.
(Italiano) Nulife, Digital And Emotional Environment

Nulife, Digital And Emotional Environment

Per Milano aprile significa Salone del Mobile, una manifestazione che ormai da anni propone il meglio (e il peggio) del design nazionale e internazionale, in tutte le sue forme ed astrazioni. Ed  proprio in occasione della nuova edizione del Salone Internazionale del Mobile che Studio Canali sceglie di aprire al pubblico la sua nuova sede con Nulife, una settimana di incontri, eventi, emozioni.
obermaier3

Klaus Obermaier: la strana danza dei Nuovi Media

Klaus Obermaier, musicista elettronico e artista digitale austriaco, ideatore di numerose opere multimediali e crossmediali (dalla video art ai progetti web, dalle installazioni interattive, alla computer music), ha partecipato il 14 Febbraio scorso all'iniziativa Mercoledì da Naba, appuntamenti e incontri culturali della Nuova Accademia di Belle Arti di Milano
design_saratirelli02

Deaf 07: Interact Or Die

L'assioma pi importante della Scuola di Palo Alto recita: Non si pu˜ non-comunicare. é pertanto probabile che, quando la comunicazione  mediata dai nuovi mezzi e dalla tecnologia, non si possa nemmeno non-interagire, a meno di non voler rischiare la pelle. Interact Or Die  infatti il monito della nona edizione del Dutch Electronic Art Festival (DEAF), Biennale internazionale di arte e nuovi media organizzata da V2_Institute of Unstable Media che si terrˆ a Rotterdam dal 10 al 29 aprile.
performing_massimoschiavoni01

Valdoca, Concerto D’elite

Al Teatro del Parco di Mestre, nell'ambito di Fuori Contesto 2007, si respira un'aria quasi spirituale, interiore, aspettando l'aprirsi del sipario, consapevole riparo onorato che svelerˆ la quiete scenografica. In un attimo il pianoforte, i fiori distesi, i palchetti sui quali vedremo corpi femminili salire e brandire lance insanguinate mostrano giˆ la staticitˆ coreutica, la centralitˆ drammaturgica.
elettronica_barbarasansone01

Cardiff-miller, Il Potere Evocativo Del Suono

Dal 2 febbraio al 1º maggio 2007 a Barcellona, presso le sale del MACBA (Museu d'Art Contemporani de Barcelona)  possibile partecipare alla mostra The Killing Machine i altres hist˜ries, coproduzione dello stesso museo e dell'Institut Mathildenhöhe di Darmstadt (Germania), che verrˆ presentata anche al Miami Art Central, negli Stati Uniti.
softwareart_mk02

8bitpeoples, Ricerca E Sviluppo In 8bit

Abbiamo avuto modo lo scorso numero di parlarvi del Blip Festival, probabilmente il pi importante raduno internazionale di artisti 8bit mai organizzati fin'ora. A New York Monica Ponzini aveva avuto modo di assistere all'evento raccontandolo nel relativo articolo del numero di 21 di Digimag di Febbraio con supporto video di State Grezzi Productions
Sonar 2007, Smiling To The Future

Sonar 2007: Smiling To The Future

La Woodstock della musica elettronica contemporanea torna ad accendere i riflettori nella cittˆ al momento pi cosmopolita d'Europa: Sonar e Barcellona, Barcellona e il Sonar, un connubio indissolubile e quasi simbiotico tra un evento di portata mondiale e la sua cittˆ di appartenenza.
softwareart_silviascaravaggi01

Maria Roussou, Immersive Interactive Experience

Maria Roussou ha lavorato per anni (1993-1997) al the CAVE dell'Electronic Visualization Laboratory di Chicago. Ha diretto dal 1998 al 2002 il Dipartimento di Virtual Reality della Foundation of the Hellenic World di Atene. Ha collaborato con numerosi musei, tra cui il Walker Art Center di Minneapolis, curando la sezione online di art education. Ha studiato Electronic Media ed Electrical Engineering & Computer Science all' Universitˆ dell'Illinois a Chicago , ha un PhD in Computer Science dell'Universitˆ di Londra, ed insegna New Technologies & Museums per il Master of Arts program in Museum Studies all'Universitˆ di Atene.
hackart_annamariamonteverdi06

…Critical Art Ensemble…

Recombinant Theatre  la definizione data dal collettivo statunitense Critical Art Ensemble al proprio lavoro performativo. Nato nel 1987 a Talahasse in Florida il Critical Art Ensemble fondato da Hope e Steve Kurtz, Steve Barnes, Dorian Burr, Beverly Schlee, si autodefinisce un collettivo di artisti dediti all'esplorazione delle intersezioni tra arte, tecnologia, attivismo politico radicale e teoria critica.
videoart_barbarasansone07

Digital Barcelona Film Festival

Dal 23 al 27 maggio 2007 a Barcellona si terrˆ la terza edizione del DiBa (Digital Barcelona Film Festival). Si tratta di un Festival giovane ma cresciuto rapidamente grazie alla sua originalitˆ e qualitˆ, che si propone di presentare le ultime tendenze audiovisuali nell'ambito di una vasta gamma di generi (lungometraggi, documentari, animazione, videoclip, cortometraggi), ma soprattutto vuole essere un'occasione per entrare in azione e fare cinema condividendo questa esperienza con chi  animato dalla stessa passione.
hackart_monicaponzini02

G.r.l. E La Techno Street Art

Le strade di New York, come ogni metropoli, diventano ogni giorno il terreno di una battaglia semantica. Da una parte i messaggi ufficiali della pubblicitˆ, dall'altra tutta una serie di interventi artistici, che ricordano ai passanti che gli spazi pubblici non sono e non devono diventare dominio esclusivo di codici pre-approvati ed omogeneizzati.
//