Issue 13

DigiMag Issue 13

netart_beaticeferrario01

Mutaforma: Il Personale E’ Collettivo

Mutaforma: il personale  collettivo. Un nome rubato dall'immaginario cyborg: Intelligenza Collettiva. é la nuova frontiera raggiunta da Evilia di Leonardo e Daniele Tito, ideatori del progetto multimediale Mutaforma. Collective Intelligence utilizza le risorse audio e video che offre la rete e le manipola per dare vita a creazioni artistiche. Parola d'ordine: sharing. La condivisione diventa mezzo per accedere alla conoscenza individuale e trasformarla in risorsa collettiva
audiovideo_bertramniessen01

Sperimentare Nuove Interazioni

Kinotek  un duo di video-performer con base a Roma, composto da Mattia Casalegno e Giovanni D'Aloia. La loro ricerca  improntata alla costruzione di ambienti immersivi audiovisivi tramite l'utilizzo dei linguaggi delle new media arts. Si muovono con disinvoltura tra i territori del vjing da club e delle performance pi astratte, proponendosi di sperimentare modalitˆ d'interazione diverse tra tecnologia e performers
netart_tizianagemin02

Sven E La Videosorveglianza Creativa

Sven e la videosorveglianza creativa. Tutti i giorni lasciamo involontarie tracce del nostro passaggio e delle nostre azioni. Le nuove tecnologie, oltre a estendere le nostre possibilitˆ, ci rendono pi visibili, pi identificabili. Telecamere a circuito chiuso, telefoni cellulari, satelliti, personal computer, sono tutti dispositivi che permettono di monitorare le nostre azioni e i nostri spostamenti; consentono di spiarci costantemente
audiovideo_silviabianchi01

Rec Festival, I Live Dopo La Siesta

Il Rec festival, ha visto in questa sua prima edizione la partecipazione di uno svariato numero di artisti provenienti da tutta Europa oltre ad una massiva presenza degli artisti locali. Il festival si  svolto nella forma di una maratona di dodici ore in cui ventiquattro dj ed altrettanti vj si sono alternati due palchi
newmedia_marcocadioli01

Lol Architects, Architettura In Second Life

LOL architects, architettura in Second Life. In Second Life non c' bisogno di dormire, non si mangia, non fa freddo, ma le case sono come quelle del mondo reale; cucina, sala, camera da letto, e sono per lo pi saldamente ancorate al terreno anche in assenza di gravitˆ, con il tetto anche se non piove e le scale per salire da un piano all'altro anche se si pu˜ volare
elettronica_mk03

Echran, Nera Metronomia Elettronica

C' un duo che  balzato all'attenzione delle cronache musicali underground italiane, una coppia che ha saputo amalgamare con cura sia la produzione musicale che l'aspetto live, la sintesi audio e la rappresentazione video
newmedia_teresadefeo05

Share Festival, Il Limite E’ Valicabile

Share Festival, il limite  valicabile. Si appena conclusa l'ultima edizione dello Share Festival 2006 che quest'anno ha avuto il piacere di accompagnarsi alle acclamate Olimpiadi Invernali di Torino. Cresciuto di notorietˆ e attratto l'interesse delle istituzioni, lo Share  stato ospitato questa volta nei saloni della prestigiosa Accademia Albertina di Belle Arti del capoluogo piemontese
Live

Live: Suonare E Creare E’ Un Po’ Come Giocare

C' un software musicale che, pi di altri, da qualche anno sta cambiando il modus operandi della musica elettronica. Il software in questione si chiama Live ed  prodotto dalla software house berlinese Ableton, fondata nel '99 dai programmatori/ingegneri del suono Robert Henke e Gerhard Behle, anche noti come musicisti sotto il nome di Monokale
performingart_annamonteverdi01

Roberto Latini Incatenato Alla Motion Capture

Sono rarissimi gli esempi di utilizzo della tecnologia Motion Capture nel teatro di prosa, essendo una modalitˆ utilizzata dalla coreografia digitale o dalla cinematografia degli effetti speciali. Per sperimentare le potenzialitˆ espressive del corpo in-macchinato associato ai data glove, occorreva un artista davvero eclettico come Roberto Latini, riconosciuto talento del nuovo teatro di ricerca italiano
hackart_claudiadalonso03

La Molleindustria, Quando Il Gioco Si Fa Duro

Da qualche anno un processo di decostruzione creativa sta investendo uno dei pi rappresentativi prodotti commerciali di distrazione di massa: il videogame. Attraverso l'arma dell'ironia gruppi come Molleindustria, Newsgaming , Antiwargame, Metapet decostruiscono schemi e contenuti del linguaggio videoludico trasformando i videogiochi da strumenti di intrattenimento a morbidi aculei con i quali stimolare i cervelli addormentati
performing_massimoschiavoni03

Finalmente Cosmesi

Finalmente Cosmesi. Il teatro italiano ricomincia dalla Drammaturgia dello Spazio. Voglio cominciare con questa frase puntando i riflettori su un progetto nato nel 2003 grazie a due giovani friulani con alle spalle anni di ricerca artistica: Eva Geatti e Nicola Toffolini
hackart_francescavalsecchi01

Meeting The Media Guru: Geert Lovink

I momenti attesi e ufficiali per l'incontro con i nostri miti del pensiero non sono mai le occasioni pi adatte per uno scambio proficuo, poich non si verificano facilmente le condizioni per una necessaria concentrazione e partecipazione. E non si sottrae a questa regola l'incontro alla Mediateca di Santa Teresa con Geert Lovink, ospitato in questa cornice diventata un luogo esemplare per la ricerca, la comunicazione e il dibattito di qualitˆ
softwareart_domenicoquaranta03

Rimediando Pontecorvo

Secondo Jay D. Bolter e Richard Grusin, i nuovi media si pongono nei confronti dei vecchi in un'ottica di assorbimento e di emulazione, fenomeno che i due chiamano rimediazione e che pu˜ tendere tanto all'immediatezza, ossia all'espressione diretta e all'invisibilitˆ del medium, quanto all'ipermediazione, ossia all'esibizione del medium e delle sue caratteristiche
ia_gigighezzi01

Scienza Dell’informazione, Scienza E Societa’

Spesso e sempre pi, le scienze della comunicazione si allontanano da un discorso sociale complessivo; queste scienze, transdisciplinari per eccellenza, si sono specializzate in sottocampi e hanno creato steccati frequentemente invalicabili, forse troppo preoccupate di stupire ancora e di tutelare il loro margine d'azione
videoart_isabelladepanis02

Hans Schabus And The Very Pleasure

La collaborazione artistica tra Hans Schabus, artista austriaco che indaga soprattutto lo spazio, e The Very Pleasure, duo composto dagli austriaci Oliver Welter, cantante della band Naked Lunch e Fritz Ostermayer, ha prodotto un interessante evento negli spazi del laboratorio del Teatro alla Scala
ia_motor03

La Paura Del Limite

Poco tempo fa sono stato invitato alla conferenza che ha chiuso il festival di arti digitali toShare. Il tema della conferenza era il senso del limite. Non volendo parlare dei miei limiti, e visto che ci trovavamo ospiti di un festival di arti digitali, ho riflettuto su quale fosse il limite nel digitale, nel rapporto tra tecnologia e arte
Video Mobile

Video Mobile

Video mobile. Dalle installazioni che sfruttano la tecnologia mobile alle opere per iPod, il video diventa sempre pi interattivo. Si aprono nuove possibilitˆ di produzione e fruizione che ancora una volta stimolano le pratiche artistiche legate all'immagine in movimento
interaction_lucamergello02

Fluid.nl: Designer O Developer?

La maggior parte degli sviluppatori non sono realmente designer e il contrario. é pi comune trovare un team di lavoro invece che un singolo tuttofare. Potremmo per˜ imbatterci in persone talentuose, creative e appassionate che non si preoccupano di utilizzare un software o un altro ed amano allo stesso tempo il design e la programmazione
//