Libri

c5cr-feature-001

Machine Learning di Ethan Alpadyn, MIT Press, 2016

“Machine Learning” è stato pubblicato lo scorso Novembre, 2016 e scritto da Ethem Alpaydin. La serie MIT Press Essential Knowledge fornisce analisi e visioni d’insieme, coincise e accessibili, di argomenti particolarmente ostici. I volumi, redatti dai maggiori pensatori, forniscono delle sinossi valenti su soggetti che vanno dall’ambito storico-culturale al tecnico-scientifico, “facendo una sintesi su materie specialistiche per i non esperti”.
network1

Network Aesthetics di Patrick Jagoda. Chicago University Press, 2016

(English) In this sense, the text Network Aesthetics, represents a truly valuable contribution to the field of media theory and cultural – but also American - studies, in the effort to understand the role of interconnection structures in contemporary culture and to showing how networks might have also a strong aesthetical connotation, encompassing in particular contemporary artistic productions, like television series, movies and games productions.
darkness1

Artificial Darkness: la storia oscura dell’Arte Moderna e della Media Art

Noam Elcott, professore di storia ed archeologia presso la Columbia University, ha da poco pubblicato un nuovo libro per la MIT press: "Artificial Darkness" è uno studio originale e pionieristico sul buio artificiale, inteso come oscurità regolata tecnologicamente; in altre parole, è uno studio sul ruolo dei “black screen” nell’arte e nei media a partire dal XIX secolo.
additivist

The 3D Additivist Cookbook. A cura di Morehshin Allahyari & Daniel Rourke

The 3D Additivist Cookbook, compilato e scritto da Morehshin Allahyari & Daniel Rourke, è un compendio del tutto libero di lavori e opere provocatorie e immaginifiche di oltre 100 tra i più importanti artisti, attivisti e teorici. The 3D Additivist Cookbook contiene file 3D .obj e .stl, testi critici e di fiction, template, ricette, progetti e metodi impraticabili per vivere in questa epoca contradditoria.
vynil1

Non solo una questione di nostalgia: amare il disco in vinile nell’era digitale

Il ritorno dell'uso dei vinili è uno sguardo nostalgico al passato o una reazione al digitale verso pratiche uditive diverse e più sensoriali? Vinyl: the Analogue Record in the Digital Age, un libro del 2015, scritto da Dominique Bartmanski e Ian Woodward affronta proprio questo tema in un'ottica storica, singolare e per nulla non scontata.
archives1

Rogue Archives di Abigail De Kosnik, MIT Press

Rogue Archives è un libro scritto da Abigail De Kosnik e pubblicato dalla MIT Press. L'autrice spiega che gli utenti dei media considerano la cultura di massa come un archivio, da cui possono ridistribuire i contenuti per le proprie creazioni. Quindi, la cultura del remix e le fan fiction sono i generi principali della produzione culturale digitale
cloud1

A Prehistory of the Cloud by Tung-Hui Hu. MIT Press, 2016

Tung-Hui Hu è un ingegnere di rete e professore associato presso l'Università del Michigan, nel suo libro A Prehistory of the Cloud, pubblicato dal MIT Press nel Settembre 2015, egli esamina il divario tra il reale e il virtuale all'interno della nozione di cloud. Un sistema di reti che consente a più utenti di condividere lo stesso bacino di dati
1118475208

A Companion to Digital Art, di Christiane Paul

Riflettendo sulle dinamiche creative che sono indicate nel soggetto stesso del libro, questa guida definitiva scritta da Christiane Paul spazia tra evoluzione, estetica e pratica della digital art contemporanea, combinando una prospettiva fresca ed emergente con un'analisi approfondita di una serie di esperti
socialmediaturkey

Social Media in Southeast Turkey

Il libro presenta uno studio etnografico sui social media a Mardin, una città di medie dimensioni situata nella regione Kurda della Turchia. Elisabetta Costa ha utilizzato i suoi 15 mesi di ricerca etnografica per spiegare come l'utilizzo dei social media pubblici sia molto più conservativo della via offline.
disorder

Disorder and the Disinformation Society

(English) This book is the first general social analysis that seriously considers the daily experience of information disruption and software failure within contemporary Western society. Through an investigation of informationalism, it describes the social processes producing informational disorder
masseffect

Mass Effect. Art and the Internet in the Twenty-First Century

Dall'arrivo del nuovo millennio internet è evoluto da quello che era semplicemente un nuovo medium a un vero e proprio medium di massa. Mass Effect fornisce una guida essenziale alla comprensione delle dinamiche e delle relazioni tra arte e nuove tecnologie.
siliconvalley

Silicon Valley. I signori del silicio, Evgeny Morozov

Da alcuni anni le aziende della Silicon Valley promettono prosperità, uguaglianza e una nuova società in cui tutto sarà condivisibile e accessibile, superando le vecchie logiche di mercato. Ma le cose stanno davvero così?
Sistems Book

Systems. Edited by Edward A. Shanken

Systems descrive il passaggio radicale nell'estetica software, dalle sue origini nelle teoria dei sistemi di metà del ventesimo secolo, alla cibernetica, all'intelligenza artificial fino ad arrivare alle scienze estreme del contemporaneo. Il libro esamina la connessione tra i sistemi tecnologicamente avanzati, i corpi e le menti
Networks Book

Networks. Edited by Lars Bang Larsen

L'era dei nuovi media elettronici ha dato inizio ad un importante cambiamento culturale. Questa libro considera l'arte al centro della teoria delle reti, dal 1960 ad oggi.
Softimage Book

Softimage

Con la tecnologia digitale odierna, l'immagine non è più una rappresentazione stabile del mondo, ma una visione programmabile di un database che viene aggiornata in tempo reale.
The Future of Art in a Postdigital Age Book

The Future of Art in a Postdigital Age

In The Future of Art in a Postdigital Age, Mel Alexenberg offre una visione di un futuro postdigitale a partire da una riflessione che analizza le basi della cultura occidentale.
//