Arte

hugo-olim-image-feature-001

L’infinita performance vivente. Intervista con Hugo Olim

L’immagine fissa, intesa come fotografia, fotogramma o video, o addirittura pixel, è un’unità e in quanto tale è il punto di partenza per il pensiero alla base del lavoro di Hugo Olim. In senso metaforico l’immagine fissa, così come si presenta a noi, è il risultato di un dialogo con il suono da cui riceve proprietà ritmiche e di movimento.
bill-viola-feature-001

Bill Viola – Electronic Renaissance

Dal 10 marzo al 23 luglio 2017 la Fondazione Palazzo Strozzi presenterà al pubblico fiorentino Bill Viola, Electronic Renaissance, un’ importante mostra che celebra questo indiscusso maestro della video art.
NEW INC Open Call 2017

NEW INC Open Call 2017 | DEADLINE 30/04/2017

NEW INC è un incubatore professionale fondato dal New Museum al fine di sostenere idee e approcci ambiziosi alla cultura, alla tecnologia e al business orientati ad un futuro più creativo, vario ed equo. L'Open Call 2017 è ufficialmente aperta dal 13 marzo e si rivolge a professionisti indipendenti, start-up, studi e collettivi che lavorano nell'intersezione di cultura e tecnologia. Il programma di 12 mesi (settembre-agosto) è progettato per aiutare i professionisti e le organizzazioni creative a sfruttare gli strumenti di imprenditorialità per realizzare le loro idee, diventare sostenibili e massimizzare scala e potenziale di impatto, fornendo un programma culturale, tutoraggio e una comunità con cui condividere le proprie iniziative. DEADLINE 30/04/2017
wolf-lieser-image-feature-001

Media Art e mercato dell’arte: intervista a Wolf Lieser

Wolf Lieser è curatore artistico e fondatore del Digital Art Museum (DAM) dal 1998: si tratta di un museo online molto attivo nel supporto e promozione della storia dell’Arte Digitale sin dalle prime sperimentazioni a fine anni ’50. Nel 2003 il museo ha iniziato a godere del supporto di uno spazio fisico: “DAM Gallery”, in cui si tengono regolarmente mostre di tutti i tipi, dai pionieri del genere degli anni ’60, fino ai più grandi artisti degli ultimi anni.
wihtob_feature-image

Che cosa sta succedendo al nostro cervello? Arte e vita ai tempi della Cognitive Automation

La cultura e il cervello danno vita a sistemi complessi di influenza, controllo e resistenza. Il cervello sembra essere stato invaso dalla tecnologia: sempre più spesso, le macchine eseguono procedimenti di linguaggio, memoria e immaginazione, che prima erano solo di competenza umana, utilizzando processi di apprendimento presi in carico da procedure algoritmiche e automatiche.
Athens Photo Festival

Athens Photo Festival 2017 Call for Works | Deadline 10/04/2017

Il principale festival internazionale di fotografia nell'Europa sud-orientale festeggia il suo 30° anniversario! Esplorando le criticità rilevanti dei nostri tempi e il dialogo in continua evoluzione con il passato, il festival apre uno spazio intellettuale in cui la questione del ruolo della fotografia nella società contemporanea può essere sollevata e discussa. Il programma comprende mostre personali e collettive, così come una serie di eventi, tra cui revisioni di portfolio, proiezioni, conferenze e dibattiti, laboratori, progetti partecipativi e mostre satellite in vari luoghi della città. Deadline: 10/04/2017
annette-doms-feature-001

Media Art & Art Market: intervista ad Annette Doms

Con un passato tra storia dell’arte, archeologia e psicologia, Annette Doms è specializzata in storia e mercati dell'arte digitale. La sua attività da curatrice e storica ha poi preso diverse direzioni: la creazione di un’agenzia che fornisce soluzioni per il mercato dell'arte (ICAA), nonché la fiera UNPAINTED, la prima manifestazione del genere specializzata in Media Art, di cui Annette Doms è co-fondatrice e art director
jeroen1

Jeroen Van Loon: il futuro è quasi del tutto temporaneo

Con una laurea in digital media design e una carriera ancora relativamente breve, iniziata non più tardi del 2010, l’olandese Jeroen Van Loon è diventato in pochi anni uno dei media artist più interessanti a livello internazionale. La sua ricerca è capace di integrare in maniera sorprendente e ironica un approccio critico all’utilizzo degli strumenti tecnologici, e internet in particolare, con un solido impianto teorico e concettuale: ciò si traduce nella produzione di oggetti e installazioni che entrano nello spazio espositivo con disarmante immediatezza.
bioestetica_call

BIOESTETICA Open Call for Artistic Residencies | Deadline 03/04/2017

La Fondazione Saragozza Città della Conoscenza (FZC) offre 3 residenze in loco della durata massima di due mesi, tra maggio, giugno e luglio 2017, presso il centro per l'arte e la tecnologia Etopia. Co-finanziato dal programma europeo "Europa Creativa" e coordinato da Ars Electronica, il progetto si propone di promuovere e scambiare esperienze creative nell'incontro tra arte e scienza. Artisti e creativi sono invitati a presentare proposte che riflettono sul concetto di post-natura, secondo le prospettive tematiche dell'Identità, delle Nuove Ecologie e delle Nature Viventi/Morte. DEADLINE 03/04/2017
startsprize2017

STARTS PRIZE 2017 OPEN CALL – DEADLINE 13/03/2017

Scienza, Tecnologia e Arti (= STARTS) formano un nesso dallo straordinario potenziale di innovazione creativa. Come forza catalizzatrice capace di ispirare e innescare processi innovativi, la pratica artistica può contribuire efficacemente allo sviluppo di prodotti e modelli economici, sociali e di lavoro innovativi. A tal fine, per conto della Commissione Europea, Ars Electronica, BOZAR e De Waag lanciano due premi (di 20.000€ ciascuno) per selezionare progetti d'avanguardia nel campo della creatività e dell'innovazione, nell'intersezione della scienza e della tecnologia con le arti. SCADENZA: 13/03/2017
mcphee0_feture-image

Christina McPhee, l’estetica politica della Natura

Christina McPhee with different media, spanning from video and digital technologies, to drawing, painting, and photography. Her works are stunning, intricate and abstract figures in which the artist combines both digital and traditional techniques in order to give a visual representation of her ideas, experiences, and her strong engagement with nature and its processes of creation and destruction.
the-wrong

Homeostasis Lab Open Call for Artists @ The Wrong New Digital Art Biennale | DEADLINE 31/01/2018

Homeostasis Lab Open Call for Artists 2017/18 - ll primo padiglione ad aprire le porte agli artisti per la partecipazione alla 3^ edizione di The Wrong - New Digital Art Biennale. Tutti i lavori devono essere "internet-friendly" e afferire a qualunque modalità artistica digitale (Realtà Aumentata, Arte Frattale, Poesia Digitale, Arte Evolutiva... > lista completa sul sito web). DEADLINE APERTA: è possibile inviare quanti lavori si vuole fino al termine dell'evento il 31/01/2018
limousine-festival_ny_003_web

LIQUID CITIES NYC 2017 Call for Artists | Deadline 09/03/2017

Fornendo rappresentazioni di un mondo in rapida evoluzione, l'architettura contemporanea non è più concepita come un contenitore della vita umana, bensì come estensione del corpo che genera cambiamenti del comporamento umano. LIQUID CITIES NYC 2017 - l'International Video Art Limousine Festival dell'Itsliquid Group, curato da Luca Curci - verte sul tema dell'ibridazione tra identità e ambiente urbano. Artisti, fotografi, registi e video maker possono inviare i loro lavori fino al 09/03/2017
tambellini_feature-image

Aldo Tambellini: Black Matters

“Black Matters” è la prima mostra personale di Aldo Tambellini, artista italoamericano tra i pionieri dell’intermedialità e dell’avanguardia sperimentale degli anni Sessanta e Settanta. L'esibizione compie un viaggio nel ventennio compreso tra 1960 e 1920, il periodo più fertile, pregno e diversificato dell'artista.
lighthouse

Artistic Director job opening at Lighthouse – Deadline 27/02/2017

Il centro d'arte e cultura di Brighton, che connette gli sviluppi dell'arte, della tecnologia e della società, è alla ricerca di un nuovo Direttore Artistico che si occupi di programmi culturali originati nell'intersezione tra arte, educazione e industrie creative. Un'opportunità straordinaria per chi è in cerca di sfide entusiasmanti nell'ambito delle arti innovative e cultura digitale
waelder_feature-image

Media Art e mercati dell’arte: intervista a Pau Waelder

Pau Waelder è un ricercatore, critico d’arte e curatore che ha appena terminato il suo dottorato di ricerca sul mercato dell’arte, il suo trasferimento sulle piattaforme in rete e l’interazione tra arte contemporanea e New Media Art. La sua ricerca prende atto dell’esplosione dell’Arte Post-Internet, come esempio di un settore artistico connesso alla New Media Art che stimola l’interesse del tradizionale mercato dell’arte.
bazzicchelli

Blowing the Whistle, Questioning Evidence – Web Residencies 2017 by Solitude & ZKM DEADLINE 10/03/2017

Qual è il ruolo dell'arte rispetto alla fuga delle informazioni? Quali tattiche e strategie di resistenza si possono immaginare all'interno e oltre il paradigma tecnologico? "Blowing the Whistle, Questioning Evidence", la Call No.1 del programma Web Residencies 2017 di Akademie Schloss Solitude e ZKM - Zentrum für Kunst und Medien Karlsruhe, curata da Tatiana Bazzichelli, esplora le possibilità di cambiamento politico e sociale evocate dalle nuove tecnologie. Artist*, hacker, informatici, teorici/che, critici/che ed attivist* possono inviare le loro proposte dal 27/02 al 10/03/2017.
lpm2017-digicult-img-post

Live Performers Meeting 2017 Amsterdam – Deadline 10/04/2017

LMP promuove la ricerca, la sperimentazione e l'incontro tra linguaggi (analogici e digitali) e forme di espressione artistica differenti (hardware e software). Uno dei più importanti eventi nel campo delle Arti Performative Audio-Visive alla sua XVIII edizione (18-21 maggio 2017, Amsterdam) invita artisti e performer ad inviare i loro progetti: live mapping e performance audio-visive, VJ set, installazioni interattive, conferenze, workshop e progetti in mostra. Con una speciale attenzione ai progetti free e open source. Scadenza: 10/04/2017.
//