Many Venues - Montreal
27 - 29 / 06 / 2017

Scritte nel 1978 dal famoso gruppo Tedesco Kraftwerk, le parole “we are the robots” (siamo i robot) sono una profezia della nostra era, caratterizzata dal controllo e della sorveglianza quotidiani, dove le grandi aziende sanno di noi più di quanto non ne sappiamo noi stessi, dove le macchine sono riempite di dati allo scopo di renderle più intelligenti degli essere umani, e dove l’automazione annuncia un futuro incerto per molti gruppi sociali.

Allo stesso tempo, si creano possibilità sbalorditive per cui gli uomini diventano un tutt’uno con la tecnologia e per cui visionari come Elon Musk danno vita a imprese come Neuralink per unire il cervello all’intelligenza artificiale.

È in questo scenario che ELEKTRA continua la sua trilogia AUTOMATA nel 2017 e nel 2018, questa volta con lo stesso tema: LO SPETTACOLO DEI BIG DATA

La prima edizione di AUTOMATA esplorava la capacità creativa delle macchine (per un possibile pubblico di macchine), mentre l’edizione 2017 guarda alle promesse mantenute dai grandi progressi nel campo dell’intelligenza artificiale, soprattutto nell’apprendimento automatico, data mining e ibridi uomo-macchina, soprattutto nell’arte.

elektra1

INFERNO – Una performance robotica partecipativa
Officina C – 28-29 giugno 2017

«Il pericolo è che l’uomo potrebbe davvero trasformarsi in una macchina insensibile.» George Orwell, 1984

“Con Inferno, abbiamo provato a avvicinare il più possibile la macchina al corpo dello spettatore, per creare una connessione quasi intima tra i due.” Louis-Philippe Demers

Dopo il successo straordinario del 2016, ELEKTRA apre il festival il 28 e 29 giugno, presentando l’incredibile performance INFERNO degli artisti Louis-Philippe Demers e Bill Vorn. INFERNO è un’opera robotica partecipativa in cui gli spettatori indossano esoscheletri e diventano attori nella performance

Sulla scia di un tour mondiale, e prima di iniziarne uno in Europa e Sud America, lo spettacolo offre a 49 membri del pubblico la possibilità di vivere un’esperienza unica in cui i loro corpi sono controllati dagli artisti, creando coreografie improbabili, sincronizzate con musica e effetti luminosi.

Inverso Mundus – Un’istallazione video immersiva
Cinémathèque québécoise – dal 29 giugno al 20 agosto 2017

Come secondo capolavoro, ELEKTRA presenterà, per la prima volta in Canada, l’istallazione video panoramica Inverso Mundus del collettivo russo AES+F, in coproduzione con il Cinémathèque québécoise. Presentata alla Biennale di Venezia nel 2015, l’opera è rimasta impressa nella mente degli spettatori grazie alla sua interpretazione assurda del carnevale medievale nel mondo contemporaneo. Inverso Mundus mostra uomini, quasi umanoidi, senza emozioni, che vivono in utopie sociali come zombie.

elektra3

XI International Marketplace for Digital Art (IMDA)
Cinémathèque Québécoise – 28-29 giugno 2017, pomeriggi

Insieme al festival ELEKTRA, si terrà l’undicesima edizione dell’International Marketplace for Digital Art, nei pomeriggi del 28 e 29 giugno, anche quest’anno al Cinémathèque québécoise.

In dieci anni, il Market si è trasformato nella piattaforma più importante per presentare le opere degli artisti digitali locali in tutto il mondo. Il Market crea notevoli spin-off culturali e finanziari, con numerosi pezzi che sono stati presentati al di fuori dei confini canadesi dal 2006. Il Market ha anche rappresentato l’opportunità di creare legami per gli attori principali sulla scena internazionale dell’arte digitale. Le presentazioni che vi si tengono, rappresentano un’occasione unica per scoprire le creazioni locali e la programmazione internazionale. Il Market ha due principali correnti di presentazioni: gli artisti locali, i collettivi e le organizzazioni mostrano pezzi da presentare all’estero agli attori internazionali e le organizzazioni internazionali (produttori, presentatori, curatori, galleristi e giornalisti) forniscono una panoramica delle loro attività e delle priorità di programmazione.

Écosystèmes numériques #Data Montreal educational
Progetto Performance / proiezione architettonica
Blocco Orientale – 3 giugno 2017, di pomeriggio

Il 3 giugno tornerà al Blocco orientale una performance derivata dall’attività educativa, Écosystème numérique #Data Montréal – diretta da Mickaël Lafontaine, con ospite l’artista Herman Kolgen. Questa attività rientra nel tema della seconda edizione di AUTOMATA e la presentazione è il risultato di una serie di workshop che fanno conoscere agli studenti il data mining e le tecniche d’interpretazione e visualizzazione di tali dati. Durante la performance, gli studenti creeranno delle mappe della loro città. Queste mappe offriranno una prospettiva unica sulla città data dall’incontro tra l’open data della città e le esplorazioni digitali degli studenti.

elektra4

#intersections – Montreal Printemps numérique
6 giugno presso il Canadian Centre for Architecture

In collaborazione con il Montreal Printemps Numérique, ELEKTRA presenterà presso la Shaughnessy House delle installazioni di artisti emergenti di Montreal come Adam Basanta, Maxime Damecour e Lucien Page. Iniziata da Montreal Printemps Numérique, questa piattaforma di networking per sviluppare creazioni digitali a Montreal, è giunta alla sua terza edizione e ha riunito membri di una vasta gamma di settori del business che gravitano attorno alla tecnologia digitale. #intersections rappresenta un’occasione unica per raggiungere un pubblico diverso che sia curioso di conoscere le possibilità creative delle recenti tecnologie rese disponibili agli artisti.

Con THE BIG DATA SPECTACLE, la diciottesima edizione dell’ELEKTRA festival esaminerà il ruolo dell’arte e degli artisti nelle procedure e nei metodi che utilizzano tecniche statistiche e di deep learning. Le attività di data mining e di analisi sono diventate delle tecniche essenziali per le aziende al fine di ottenere un vantaggio competitivo, ma richiedono una crescita esponenziale della capacità hardware e software per analizzare e gestire queste informazioni. Gli artisti, in queste tecnologie e tecniche di controllo trovano anche dei modi per esplorare ed essere creativi.


http://elektramontreal.ca/

SHARE ONShare on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn