International Digital Art Biennial (BIAN) - Montreal
31 / 05 / 2016 - 19 / 06 / 2016

L’artista digitale Manuel Chantre mette in mostra l’opera Monday March 11, 2013, all’edizione 2016 della Biennale Internazionale delle Arti Digitali (BIAN) di Montreal. Questa serie di opere verrà esposta dal 31 Maggio al 19 Giugno presso la Bibliothèque de Parc-Extension, mentre il vernissage si terrà il 30 Maggio alle ore 18.

La serie Monday March 11, 2013 è stata creata utilizzando foto e video trovati in un cellulare perduto. Attraverso la scultura, il video e l’incisione, Chantre dà uno sguardo critico e poetico alla fiducia con cui trattiamo i dati personali conservati nei nostri telefoni cellulari. Guidato dai suoi studi in antropologia, è interessato al modo in cui sono costruite le norme culturali e come la tecnologia delle comunicazioni trasformi la società e gli individui.

Per mezzo della sua opera, Chantre cerca di mostrare queste norme culturali attraverso una nuova lente, offrendo nuovi modi di guardare la nostra cultura.

Manuel Chantre 2

La prima scultura della serie è composta di parti non funzionanti di telefoni presentati in una configurazione geometrica di lastre in plexiglass trasparenti, fluorescenti e riflettenti.

Sono visibili tre facce, mentre la memory card appare sospesa al centro della scultura. Grazie al suo effetto a specchio l’opera riproduce infinite immagini, come ad esempio dati copiati, nascosti e visibili simultaneamente da posizioni diverse.

“Ho fatto in modo che i dati di questo telefono si arenassero proprio di fronte agli occhi di chi sta guardando l’opera,”spiega Chantre che non ha contattato il proprietario del telefono. Secondo l’artista: “I dati digitali hanno un’esistenza propria. Una volta catturati dai telefoni, vengono trasmessi nel web e nelle reti di comunicazione. Come una bottiglia in mare, fuori dalla visuale di chi l’ha gettata, attraversa lunghe distanze prima di riemergere.”Manuel Chantre 3 Manuel Chantre 4

Chi è Manuel Chantre

Nato a Québec City nel 1978, Manuel Chantre crea installazioni, performance e sculture integrando arte digitale, musica e arti visuali. È interessato alla decostruzione dei simboli culturali per creare opere all’incrocio tra esperienza sensoriale, romanzo e cronaca. Le sue opere sono co-prodotte e presentate da prestigiose istituzioni internazionali di arte dei media. Chantre è inoltre uno sviluppatore di programmi d’istruzione, insegnante e docente universitario per la [SAT], varie scuole superiori, college e università in Canada e in Colombia (SENA). Sta attualmente sviluppando una scultura di luce interattiva con Optech, un centro di ricerca nel campo dell’ottica con sede a Montreal.


www.manuelchantre.com

www.bianmontreal.ca

SHARE ONShare on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn