Mese: maggio 2017

(English) Online Tools That Make Your Life Easier

(English) Have you ever stopped to think about how much time is saved by the modern technology that we now have available to us? Business correspondence used to take days to get delivered by post, but now most written correspondence can be completed instantly via email.... READ MORE...

We are the robots! La diciottesima edizione dell’ELEKTRA Festival

La prima edizione di AUTOMATA esplorava la capacità creativa delle macchine (per un possibile pubblico di macchine), mentre l’edizione 2017 guarda alle promesse mantenute dai grandi progressi nel campo dell’intelligenza artificiale, soprattutto nell’apprendimento automatico, data mining e ibridi uomo-macchina, soprattutto nell’arte.... READ MORE...

Sonar+D: Creativity, Technology & Business

Sónar+D, il congresso dedicato alle tecnologie creative che si terrà a Barcellona il 14, 15 e 17 giugno, annuncia oggi il programma dell’edizione 2017. Si prevedono più di 100 attività, 180 oratori e circa 5.000 professionisti riconosciuti provenienti da 2.100 aziende e 60 paesi. Nel corso di 4 giorni, si riuniranno a Barcellona figure di spicco e progetti che definiranno il futuro del design, della musica e delle tecnologie creative.... READ MORE...

Sonar Barcelona: Music, Creativity & Technology

Björk va ad aggiungersi al programma del Sónar 2017 con la sua esposizione immersiva sulla Realtà Virtuale presso il CCCB, un discorso al convegno Sónar+D e un esclusivo DJ di 4 ore per inaugurare il festival. "Björk Digital" si terrà presso il Centro di Cultura Contemporanea di Barcellona (CCCB) dal 13 giugno al 24 settembre. I visitatori potranno godere di una straordinaria mostra immersiva... READ MORE...

Video Sound Art. La grande occasione

A soli sei mesi dalla sesta edizione che aveva visto coinvolti artisti e curatori internazionali, dal 25 maggio parte l’edizione speciale di VIDEO SOUND ART, centro di produzione e festival di arte contemporanea che promuove linguaggi innovativi e pratiche di contaminazione, incentivando la sperimentazione di nuove tecnologie in ambito artistico.... READ MORE...

(English) Great Ways to Make Your Home Smarter

(English) The growth in digital technology has infiltrated the home in a massive way. A few years ago, a “smart home” was something most of us had never heard of. Now, there are many ways to add smart functionality to the home.... READ MORE...

Electropark Exchanges

Electropark Exchanges si rinnova in città proponendo un trittico di concerti degno della miglior tradizione rinascimentale. Protagonisti saranno tre rinomati artisti canadesi in tre differenti ambienti del complesso architettonico del teatro Franco P... READ MORE...

Segni leggeri. Internet non è per sempre

BAG Gallery di Parma ha aperto da qualche giorno “Segni Leggeri. Internet non è per sempre”, la bipersonale di Guido Segni e Luca Leggero. Una mostra inconsueta che la BAG decide di ospitare per la particolarità e la forza concettuale che contraddistinguono le ricerche dei due artisti toscani, posti in un dialogo di confronto che ne mette in evidenza i punti di tangenza, le peculiari caratteristiche e gli originali punti di vista su ciò che concerne l’uso e la presenza di Internet nella vita quotidiana di ciascun individuo contemporaneo.... READ MORE...

Spring Attitude Festival

Il più raffinato e innovativo sound contemporaneo unito all’arte digitale, schegge di elettronica che incontrano il pop d’avanguardia, il folk a braccetto con il rap. La primavera di Roma fiorisce di suoni contaminati e sperimentali, nel nome della ricerca internazionale e della qualità artistica. Questa la cifra stilistica dell’VIII edizione di Spring Attitude - Festival internazionale di musica elettronica e cultura contemporanea - che torna nella Capitale dal 25 al 27 maggio forte delle 12.000 presenza dello scorso anno.... READ MORE...

TOTAH presenta Transient

La galleria TOTAH di New York ha da poco inaugurato Transient, una mostra di Helen Pashgian e Brian Wills, artisti del movimento California Light and Space. Pashgian e Wills, pionieri di questa corrente artistica, lavorano in modo ossessivo a process... READ MORE...

Archeonauts: la mostra alla Galerie Charlot di Parigi

La mostra "Archeonauti" tenta di riunire un gruppo di artisti che sono anche attivisti, teorici e visionari. Fuori dalla sincronia con il presente, s’immergono nella cultura materiale e immateriale pre- e post-internet. Appartengono a due correnti diverse: una è la generazione di artisti nati all'alba di quella che è stata definita «fine della storia», mentre l'altra è una delle prime generazioni a essersi appropriata delle nuove tecnologie informatiche per scopi artistici.... READ MORE...

Heribelt Friedl alla Künstlerhaus, Halle für Kunst & Medien

Nelle opere d’arte site-specific che l'artista Heribert Friedl (1969 Feldbach, vive a Vienna) ha creato per la sua personale alla Künstlerhaus - Halle für Kunst & Medien c'è poco da vedere, perché Friedl ritiene che il fascino visivo sia cruciale per vedere quanto l’arte sia ormai logora. Per la Künstlerhaus, l'artista ha quindi sviluppato un'installazione sonora il cui punto di partenza è la sua ubicazione nel centro del Citypark di Graz.... READ MORE...

Waag Society. Trust me, I’m an Artist

Waag Society e Zone2Source sono liete di annunciare la performance e l’esposizione a conclusione di Trust me I’m an artist (Fidati, sono un Artista), che esplora le modalità secondo cui l’arte può aiutarci a comprendere le complessità etiche delle (b... READ MORE...

Joshua Frankel. I LIVE HERE

In collaborazione con il Lower Manhattan Cultural Council e la Municipal Art Society di New York, Time Square Arts presenta I LIVE HERE, Animation from “A Marvelous Order” (IO VIVO QUI, Animazione da "Un Ordine Meraviglioso") dell'artista Joshua Frankel, sui maxischermi di Times Square dalle 23.57 a mezzanotte, ogni notte di maggio.... READ MORE...

Ivana Franke: Retreat into Darkenss. Verso una Fenomenologia dell’Inconscio

“La caratteristica distintiva di uno spirito puro è la capacità di vedere, non di conoscere”, come scriveva il poeta e fisico Justinus Kerner. Ivana Franke, artista con sede a Berlino, mette in discussione queste parole con il suo progetto Retreat into Darkness. Towards a Phenomenology of the Unknown (Rifugio nell’oscurità. Verso una Fenomenologia dell’Inconscio). Ci limitiamo a vedere ciò che conosciamo? Cos’è che riesce a smuoverci dal nostro comfort mettendo alla prova il nostro sguardo sul mondo?... READ MORE...
//