dicembre 2007

videoart_loredanamenghi01

Sex Is A Pain In The Ass

é questo il titolo della rassegna dedicata alla body art, raccontata attraverso le opere di artisti come Matthew Barney , Joseph Beuys e Chris Burden , che si  tenuta dal 30 novembre al 1° dicembre al cinema a luci rosse Avorio di Roma. 'Ma  anche un'efficace modo di dire - specifica Complus Event che ha promosso l'evento - utilizzato negli States come reazione a differenti turbamenti'. Espressione questa che ben descrive quindi il sentimento del pubblico romano quando si  visto negare dalle istituzioni promesse culturali poi non mantenute
newmedia_lucreziacippitelli01

Arte E Attivismo Nell’era Dello Spettacolo

Che cosa succede se all'improvviso l'artista smette di operare attraverso i canali tradizionali dell'arte contemporanea (e delle strategie espressive delle Avanguardie), cio la critica alla realtˆ esistente attraverso la costruzione di un discorso metaforico che la rappresenta e ne smaschera i meccanismi; l'intervento diretto nella realtˆ attraverso la costruzione di situazioni che possano essere in grado di cambiarla e migliorarla; l'attivismo e l'impegno diretto nell'ambito politico?
videoart_alessandramigani05

Mike Mills: Humans Before All!

una delle gemme present al London Film Festival, il documentario girato quest'anno dal regista americano Mike Mills, Does your soul have a cold?' indaga la depressione in Giappone attraverso le storie di cinque ragazzi in cura per la citata malattia. Mills ha realizzato numerosi music videos per artisti quali Yoko Ono, Moby, Air, Blonde Redhead, cortometraggi ed il suo primo lungometraggio, Thumbsucker, e' del 2005.
softwareart_monicaponzini01-1

Blip Festival: Chiptune Music & Low Bit Visuals

Aficionados del Game Boy e nostalgici del Commodore 64,  tornato il Blip Festival! Per quattro giorni, New York  stata l'epicentro dell'estetica del mondo elettronico degli anni 80 e delle sue rielaborazioni con quello di oggi.
softwareart_domenicoquaranta02

The Gate: Considerazioni Aperte – Parte 2

The Gate (or Hole in Space, Reloaded)  un'installazione realizzata per la mostra inaugurale dell' iMAL Center for Digital Cultures and Technology di Brussels (4 - 10 ottobre 2007). Nata da un'idea di Yves Bernhard, direttore dell'iMAL, l'installazione intendeva affrontare una questione solo apparentemente semplice: come creare un ponte tra spazio reale e mondi virtuali, in modo tale da permettere la fruizione di questi ultimi (e l'interazione con i loro abitanti) nello spazio fisico, senza la mediazione dell'interfaccia grafica.
The Importance Of Being Interactive

L’importanza Di Essere Interattivi

Io e la mia collaboratrice Dawn Stoppiello abbiamo fondato il gruppo di danza Troika Ranch Company nel 1994; il nostro scopo era quello di creare opere d'arte dinamiche, mutevoli e che fondessero elementi tradizionali della danza, della musica e del teatro con i media digitali interattivi.
performing_annamariamonteverdi05

Festival Cultania, Cultura Dal Sud Italia

Sold out per il Festival Cultania, organizzato dall'assessorato comunale alla Cultura, nell'ambito del progetto 'Centro Multimediale del Parco Archeologico' (Por Sicilia 2000 - 2006 - PIT 35 'Catania Cittˆ Metropolitana').
newmedia_luigighezzi0

Media Studies E Globalizzazione Degli Stereotipi

Nel settembre 2007 si  tenuto presso l'Universitˆ di Westminster a Londra la conferenza Internationalising Media Studies: Imperative and Impediments. La rivista Global Media and Communication , tra le promotrici della manifestazione, ha dedicato il numero monografico di novembre 2007 alla sintesi degli interventi pi significativi.
netart_mk01

L’insostenibile Leggerezza Della Rete

Ecco. Da tempo attendevo un progetto di net art che in un certo qual modo provasse a prendere le distanze dalla complessitˆ del mondo digitale contemporaneo.
Zymogen.net, Italian Netlabel Grow Up

Zymogen.net, Netlabels Italiane Crescono

Internet  il futuro della musica? Questa potrebbe essere una domanda da cui partire per una riflessione sull'universo delle netlabels, una parola che a partire da qualche anno a questa parte ricorre tra le infinite pagine del web, e non solo nell'ambito del mondo musicale.
ia_silviascaravaggi01

Mutamorphosis: Challenging Arts And Science

Dall'8 all'11 novembre 2007 Praga  stata protagonista della terza edizione del festival internazionale enter 3 , dedicato al rapporto tra arte, scienza e nuove tecnologie, con una serie di esposizioni, performances, panels, workshops, e il simposio Mutamorphosis, punto d'incontro e di scambio tra studiosi, artisti, scienziati provenienti da tutto il mondo.
ia_luigipagliarini04

Intelligenza Polimorfa: Parte 2

Per quanto ci  dato di conoscere, l'essere umano  l'organismo pi 'intelligente' per via del fatto che il suo cervello include un numero di funzioni al contempo tanto complesse e sofisticate che, quando in Frames of Mind il neurologo e psicologo Howard Gardner tenta di tracciarne una ricapitolazione arriva ad individuare ben sette sotto strutture: Intelligenza Linguistica; Intelligenza Logico-Matematica; Intelligenza Musicale; Intelligenza Corporeo- Cinetica; Intelligenza Spaziale; Intelligenza Interpersonale; Intelligenza Intrapersonale.
hackart_teresadefeo02

Gordan Savicic: Martire Della Technosorveglianza

Tra bodyart ed 'elettropunk situazionista', feticismo e riflessione tecnocratica, l'artista viennese Gordan Savicic parla del 'dolore della vita di ogni giorno'. Cos" si chiama il suo nuovo lavoro The pain of everyday life- Contraine city, presentato a Rotterdam durante il V2 Testlab
hackart_monicaponzini01

Graffiti Research Lab: Writers As Hackers As Artists

A New York, uno dei gruppi pi attivi in questo senso  quello dei GRL - Graffiti Research Lab, think tank creato da Evan Roth and James Powderly che combina tecnologie open source e pratiche di attivismo metropolitano, di cui avevamo giˆ avuto modo di parlare approfonditamente nel corso del numero 23 di DigiMag di Aprile 2007 (http://www.digicult.it/digimag/article.asp?id=791)
Live!ixem, The Five Days Of Palermo

Live!ixem, Le Cinque Giornate Di Palermo

Il Live!iXem, contest e festival di musica, audiovisuals, mixed media e arti elettroniche sperimentali organizzato da Antitesi,  in continuo movimento. Senza abdicare alla propria vocazione di sponda creativa della ricerca pi avanzata, tiene salda la presa e giunge quest'anno alla sua IV edizione.
elettronica_bertramniessen07

Andrea Marutti: Italian Experimental Underground

Qualche settimana fa ero ad una serata Trok! al Torkiera di Milano (che per chi se lo fosse perso  uno dei pochi spazi dell'infausta metropoli che, tra le altre cose, continua a promuovere seriamente la sperimentazione musicale) e stavo ragionando con Marco Mancuso sui potenziali intervistati. Ad un certo punto ho visto il banchetto di Afe Records e mi sono chiesto: 'Possibile che non abbiamo ancora intervistato Andrea Marutti, uno dei personaggi chiave dell'underground sperimentale negli ultimi dieci anni?'. Si,  possibile. Quindi qua faccio ammenda e rimedio.
design_teresadefeo02

Tafkav E Un Fiore Di Nome Vanda

La comunicazione tra alteritˆ, in un era di profonda mutazione antropologica,  il tema su cui si costruisce il complesso apparato di ricerca di TAFKAV , 'The Artist Formerly Kwon As Vanda', un'installazione tutta italiana che mette in gioco, in maniera brillante, questioni dai risvolti ancora incerti e controversi ma per questo tutti da dibattere, riuscendo a fare intravedere il prossimo futuro delle arti digitali, e non solo.
design_mk06

Limiteazero, Limiti Infiniti

Digicult ha avuto modo di intervistare Limiteazero all'inizio delle sue pubblicazioni, era il Marzo 2005, una vita fa: Tiziana Gemin scrisse un articolo piuttosto completo sull'attivitˆ del duo di designer e architetti milanesi