dicembre 2005

netart_tatianabazzichelli05

Netporn: Nuovi Territori

abbiamo intervistato Matteo Pasquinelli facendogli alcune domande sull'evento e sul suo testo Warporn! Warpunk! Videopoiesi nell'Occidente in guerra. Presenta un'interessante analisi sulle relazioni fra guerra, media, tecnologia, corpo e desiderio, in una societˆ politica che si fa sempre pi pornografica nel suo essere globale. Uso di immagini porno come strumento di fascinazione collettiva, uso di immagini radicali come armi di leggitima difesa e nuovi territori per agire
ia_tizianagemin05

Bioart, Tra Etica Ed Estetica

In un'era nella quale le scienze, attraverso la tecnologia, sono diventate produttrici di immagini estetiche, non dovrebbe stupire se in campo artistico accade di imbattersi in lavori che assomigliano a operazioni di ingegneria genetica o a esperimenti di laboratorio.
softwareart_mk03

Tez, Meta Artista Generativo

Tez  il nome d'arte di Maurizio Martinucci, musicista in origine, video artista per esigenza, media artist a 360 gradi per propensione creativa. Tez non  in Italia un nome conosciuto, ma questo come tutti quanti sappiamo non vuole dire assolutamente nulla, anzi, per˜  uno degli artisti elettronici pi completi e poliedrici a livello internazionale
newmedia_luigipagliarini01

Peam 2005 Report

Le luci scendono sulla terza edizione del Pescara Electronic Artists Meeting. Dopo un mese di attivitˆ, le due mostre La Linea Sottile, logiche dell'invisibile presso il Museo Laboratorio di Cittˆ S.Angelo e Chirurgia Nervosa, in collaborazione con il Liceo Artistico Statale G. Misticoni di Pescara presso Ecoteca, verranno chiuse
videoart_alessandramigani05

Resfest, Keep The Mind Curious

Ancora con le immagini negli occhi, felice di aver potuto assistere alla prima edizione del RESFEST a Roma presso il Teatro Palladium, cerchiamo di tirare le somme di quello che le nuove avanguardie artistiche' stanno elaborando nel mondo del video. Ricordando inoltre che questo  un festival itinerante di immagini digitali, attento sue alle forme pi sperimentali ed innovative, famoso in tutto i mondo grazie ad un programma straordinario ed ad un tour mondiale che tocca ormai quasi tutti i continenti e che in Italia oltre a Roma ha precedentemente toccato la cittˆ di Torino
Jesper Just, True Love Is Yet To Come

Jesper Just, True Love Is Yet To Come

Performa e' nata come associazione culturale nella primavera del 2004 con lo scopo di organizzare una biennale dedicata alle arti performative e visuali. New York ha sicuramente una forte tradizione legata alla performance che affonda le sue radici nei movimenti degli anni Settanta, quando SoHo in particolare era la culla di nuove modalitˆ d'espressione artistica
hackart_lucreziacippitelli01

Hacktivismo Etico A Ritmo Cubano

Come funziona il concetto di nuovi media laddove  difficile avere disponibilitˆ di tecnologia? é possibile parlare di hacktivismo in spazi geografici, politici e sociali dove la scarsa diffusione di nuove tecnologie impedisce di sviluppare pratiche e attivitˆ che coinvolgano esclusivamente Internet? Il quesito mi  stato sottoposto dal collettivo di artisti e attivisti cileno Troyano, che mi ha invitata a partecipare con una conferenza sulle pratiche artistiche che a Cuba coinvolgono i nuovi media, alla VII Biennale di Video e Nuovi Media che si  svolta a Santiago del Cile lo scorso mese di Novembre.
newmedia_teresadefeo01

Vi Ricordate Il Caro Vecchio Commodore 64?

Si  appena conclusa a Roma all'Accademia dei Lincei Bit&Byte story, un percorso espositivo, promosso da Sogei dedicato alla storia dell'informatica e giocato su pi livelli. Un colpo d'occhio, da percorrere e meditare, partendo dai primi strumenti di calcolo alla storia dell'informatizzazione tout court E ai trent'anni del pc, passando attraverso una vera e propria archeologia dell'hardware fino alla sperimentazione creativa delle nuove, ma ormai giˆ vecchie, vecchie tecnologie
newmedia_lorenzotripodi05

Per Una Rete Democratica E Condivisa

Si  svolto nelle scorse settimane a Tunisi il World Summit on Information Society, che a distanza di due anni dal precedente summit di Ginevra, aveva il compito di occuparsi di strategie globali per affrontare il problema del digital divide. Di fatto il tema pi discusso nel grande carrozzone mediatico  stato invece quello, molto pi interessante evidentemente sia da un punto di vista dei ritorni economici che del controllo sociale, della Internet Governance
Big Art Group And The Infested Screen

Big Art Group E Lo Schermo Infestato

Il molto newyorchese Caden Manson, leader del Big Art Group, famoso per le spettacolari manipolazioni tecnologiche in scena,  sbarcato a Senigallia, al Teatro La Fenice, con House of no more, chiamato da Velia Papa e richiamando un vero e proprio bagno di folla
interaction_simonabrusa03

Material Girls

È indubbio che non ci sia niente di pi eccitante per un designer che toccare, sperimentare, creare nuovo materiale. Per una mente creativa infatti, i nuovi materiali possono costituire il traguardo di una lunga sperimentazione o lo stimolante inizio di un nuovo progetto. È questo il caso di Maggie Orth, innovatrice riconosciuta nell'ambito dei tessuti elettronici e fondatrice della societˆ International Fashion Machines. Il suo lavoro nel campo dei wearable computers, cominciato anni fa al MIT,  evoluto in maniera lenta ma progressiva verso la sperimentazione tessile
interaction_matteotraversari02

Il Dialogo Di Ics E Ipsilon

Rappresentazioni ad alto contenuto di interattivitˆ, oggetti formosi, ambienti suggestivi hanno lo scopo di influenzare la mente umana, come in un contesto cinematografico. La realtˆ  dipinta, gli attori si muovono tra una scena e l'altra, recitano e si comportano. Ma a chi veramente interessa? La virtualitˆ di un film  ci˜ che sembra esserci dentro, ma ci˜ che pi importa : che cosa vuole realmente essere?
ia_miriampetruzzelli03

You, Robot

Cimentarsi nella ricerca di una definizione esauriente di questi due termini appare un'impresa quanto mai rischiosa e forse sterile se astratta dalla consapevolezza di un universo in divenire che non esaurisce il suo mistero nel tentativo di dominio o di comprensione tipico delle singole discipline del nostro sapere scientifico e umanistico. Questa sembra essere la conclusione cui giunge Riccardo Notte alla luce di un affascinante studio condotto su uno dei grandi miti dell'ultramodernitˆ dal titolo provocatorio: You, Robot
ia_gigighezzi01

Simulazione Evolutiva E Intelligenza Artificiale

L'Artificial Life nasce da una promettente interazione tra ricerca evoluzionista e informatica: nell'ambiente simulativo dei computer si applica un insieme di tecniche istruzioniste a processi di selezione, mutuati dal paradigma darwiniano.
audiovideo_domenicosciajno04

I Metamkine Ci Guardano: Live! Ixem 05

Live!iXem 2005, iniziativa volta all'analisi delle realtˆ italiane impegnate nella sperimentazione sonora e interdisciplinare, giunge alla sua seconda edizione che si terrˆ a Mestre-Venezia presso il Centro Candiani dal 9 all 11 dicembre 2005. Per l'occasione ha arricchito la sua formula concorso+festival avvalendosi di una giuria fatta di artisti stranieri di chiara fama che, in qualitˆ di ospiti, si esibiranno nello stesso programma in cui si esibiranno gli autori dei progetti selezionati
elettronica_alexdandi01

Dj: Sciamano O Jukebox?

Se come scrivono Frank Broughton e Bill Brewster nel volume Last Night A Dj Saved My Life, l'origine del djing risale addirittura alla figura dello sciamano delle antiche civiltˆ, una figura mistica in un tempo in cui ballo e religione erano strettamente legati, allora il dj assume un ruolo decisamente diverso, carico di responsabilitˆ verso il suo eventuale pubblico
elettronica_mk03

Thomas Brinkmann, L’antidivo dell’elettronica

Thomas Brinkmann  ci˜ che si pu˜ considerare l'antidivo della musica elettronica moderna, sempre cos" autocelebrativa e di culto, tipico personaggio pionieristico che da sempre lavora nell'ombra, molto meno conosciuto di tanti altri suoi celebrati colleghi, ma proprio per questo pi affascinante e sicuramente influente su intere generazioni di musicisti techno
videoart_mariangelascalzi01

Codici Percettivi Dell’arte In Video

Il Palazzo delle Papesse ha mostrato di apprezzare le potenzialitˆ attrattive di autori sperimentali e accattivanti come ad esempio Olafur Eliasson, e ora un titolo seducente come Guardami. Percezione del video sembra iscriversi in un percorso curatoriale coerente che vale subito una visita nella sua superba cornice. Il Centro presenta infatti un percorso dinamico attraverso una produzione artistica incentrata sulle molteplici capacitˆ espressive del linguaggio video